Chiude uno dei videogiochi più amati al mondo: l’annuncio ufficiale è un colpo al cuore

È in arrivo l’annuncio che i fan non avrebbero mai voluto ricevere: uno dei migliori videogiochi chiuderà per sempre i battenti.

Il mondo dei videogiochi è molto affascinante e il progresso tecnologico ha contributo a rendere la qualità migliore rispetto ad un periodo temporale precedente. Si pensi ad esempio alla grafica e alla sua realizzazione così fedelmente vicina alla realtà.

videogiochi chiusura annuncio
Videogiochi, chiude uno dei più amati (Mammastyle.it)

Situazioni, le fattezze dei personaggi e i dialoghi costruiti per addentrarsi in un mondo parallelo e altrettanto veritiero. Solitamente questo rappresenta una delle preoccupazioni più fondate e vivide del genitore, temendo che suo figlio possa escludersi e non avere più un solido contatto con il mondo che lo circonda.

Anche se giusto recentemente sono stati studiati alcuni videogiochi, mettendone così in risalto i benefici per la psiche, al pari di una play therapy, soprattutto per i pazienti affetti da disturbi d’ansia, migliorando magari l’autostima, attraverso quelli multiplayer o decisionali.

Purtroppo nelle ultime ore un annuncio ha gettato nello sconforto gli amanti dei videogame poiché riguarda la fine di uno tra i più amati e desiderati al mondo. In merito sono sorti mille interrogativi, in particolare se fosse concreta la possibilità di sperare ancora in un cambio di rotta ma purtroppo nulla da fare.

Videogiochi, ha deciso di chiudere

Il mondo dei videogiochi sta subendo una battuta d’arresto senza precedenti. Difatti, la società statunitense Epic Games ha dichiarato, tramite comunicato ufficiale, la chiusura di ben 19 titoli di videogames poiché i costi investiti nella realizzazione si sono rivelati sproporzionati alle entrate derivate dal loro acquisto.

Il giorno 24 gennaio sarà decisivo per la loro sorte perché alcuni chiuderanno definitivamente e per altri sarà possibile giocare solo offline come multiplayer o giocatore singolo, bloccando così tutti i servizi online. All’appello ne manca ancora uno, il più amato, in cammino verso la sua triste fine.

videogiochi chiusura Marvel's Avengers
La chiusura del videogame Marvel’s Avengers (Mammastyle.it)

Cosa sta succedendo

Secondo quanto riferito da Exputer, parrebbe che Marvel’s Avengers sia in procinto di chiudere poiché la società di sviluppo del videogioco, Crystal Dynamics, avrebbe ‘accelerato i piani di cessazione del supporto‘, così si legge. La causa scatenante è stata l’uscita di scena del lead developer Brian Waggoner, già in forti rapporti di tensione per alcune polemiche che esulano dal gioco, come le sue presunte frasi di stampo razzista sui social.

Al momento non c’è ancora nulla di certo, genericamente si accenna che tale decisione si concretizzi entro quest’anno e ci si domanda quale potrà essere il destino di alcuni elementi ancora in sviluppo, come ad esempio la modalità Patrol. Si dovrà attendere ugualmente per ulteriori aggiornamenti.