Auto sportive e dimensioni intime, il legame incredibile: scopri se è davvero così

Vi piacciono le auto sportive e ingombranti? Attenzione, se le acquistate, tutto ciò potrebbe avere un significato nascosto

Si tratta di una delle dicerie, anche scherzose, che chiunque, anche nei discorsi camerateschi, ha fatto almeno una volta. Il binomio, anzi, il legame, tra l’avere un’auto sportiva e costosa e non essere particolarmente dotati. Per anni abbiamo pensato fosse una burla. Ora, invece, la “verità” scientifica. Fate attenzione a compare un’auto di questo tipo. Non è di certo un buon segno…

Il complesso del pene piccolo
Pensavamo fosse una chiacchiera da spogliatoio, e invece… mammastyle

Accanto alle ricerche più “serie”, quelle che scoprono nuove malattie, nuovi vaccini, nuove cure, spesso i gruppi di studio si concentrano si argomenti, almeno apparentemente, più frivoli. In questo caso si sfocia nella psicologia. Per qualcuno, psicologia spicciola…

In questi concetti, spesso, rientra anche la scelta della vettura. Circolare con un’auto vecchia, magari con una utilitaria, può essere considerato “out”. E, allora, ecco affrettarsi ad acquistare (qualora ce la si possa permettere) la supercar, l’auto sportiva, quella “da fighi”. Siete liberissimi di farlo, ci mancherebbe. Ma, attenzione, se lo fate, tutto ciò potrebbe avere un significato nascosto.

Dimensioni dell’auto e del pene: lo studio

Quando c’è qualche studio o qualche ricerca particolare, state certi che tutto ciò arrivi da ambienti anglosassoni. Nella fattispecie, tutto ciò arriva dal Regno Unito, dato che a svolgere la ricerca è stato il Department of Experimental Psychology dell’University College London. L’argomento è il binomio e il legame tra auto sportive e psicologia. In particolare, tra auto sportive e lunghezza del pene. Uno dei cliché più diffusi e abusati, anche nelle chiacchiere da bar.

Auto di lusso e dimensioni del pene
Ecco perché si desidera un’auto costosa e sportiva – mammastyle

La ricerca degli studiosi ha preso a esame 200 uomini di nazionalità inglese. Varie le età prescelte, dai 18 ai 74 anni. Le domande cui sono state sottoposti i soggetti analizzati hanno riguardato i concetti di virilità più diffusi. Alcuni cliché, talvolta anche un po’ stantii, quali, per esempio, la lunghezza del pene in erezione. E sono stati forniti dati errati per influenzare nei passaggi successivi.

Ed è a questo punto che gli scienziati hanno mostrato ai 200 uomini una serie di immagini di auto assai diverse tra loro. Dal SUV alle coupé, passando, ovviamente, per auto meno appetibili, quali le utilitarie. E, ad ogni foto, è stato chiesto di dare un giudizio, soprattutto rispetto alla desiderabilità del mezzo.

Dalle risposte, gli studiosi hanno analizzato che coloro i quali si consideravano sotto la media in termini di virilità hanno desiderato maggiormente auto sportive e di lusso, con un valore del 91%. Non sappiamo quanto possano essere attendibili questi studi. D’altro canto, quando si parla di lunghezza del pene, avete mai conosciuto qualcuno pronto a non tessere le proprie lodi?

Per gli studiosi, quindi, tutto ciò ha una spiegazione psicologica: manipolare gli uomini maturi, fargli credere di avere un pene sotto la media, li ha portati ad aumentare il desiderio di auto sportive di lusso.