“Aggressione davanti alla stanza”, è successo dopo la morte di Gina Lollobrigida | Racconto agghiacciante

Scopriamo insieme che cosa sembra sia successo subito dopo la morte della grandissima attrice internazionale.

La notizia è arriva come un fulmine a ciel sereno, purtroppo anche lei ci ha lasciato, sembra veramente che negli ultimi tempi ci sia una serie di brutte notizie che ci fa compagnia a giorni alterni.

Gina Lollobrigida aggressione dopo la morte
Gina Lollobrigida: “Aggressione davanti alla stanza” – MammaStyle

Purtroppo però dopo la notizia della morte di Gina Lollobrigida non c’è stato molto risalto in televisione, perchè ha coinciso can la cattura del super latitante Matto Messina Denaro, ma nella giornata di ieri c’è stato un ultimo saluto da parte del piccolo schermo.

“Aggressione davanti alla stanza”?

Durante il programma della mattina che conduce in modo egregio Eleonora Daniele, ovvero Storie Italiane, un inviato del programma è venuto a conoscenza di un retroscena molto particolare per quanto riguarda i momenti successivi alla sua dipartita.

Il giornalista ha infatti raccontato in diretta, come riporta anche gossipetv, che poco dopo ci sarebbe stata una rissa, quindi mentre la notizia faceva il giro del mondo si sarebbe consumato il fatto.

Gina Lollobrigida si è spenta a 95 anni, come sappiamo.  Le voci parlando di una aggressione, stando a quanto riportato, da parte dell’ex compagno della nota attrice, ovvero Francesco Javier Rigau che avrebbe litigato con un amico di vecchia data della donna.

Francesco Javier Rigau

Rigau non è effettivamente l’ex marito di Gina, anche se la Sacra Rota ha annullato il loro matrimonio perchè in Spagna è ancora valido, in questo modo, l’uomo potrebbe avvalersi a livello europeo per fare in modo che le sue nozze valgano in modo civile anche nel nostro paese.

"Aggressione davanti alla stanza", è successo dopo la morte di Gina Lollobrigida | Racconto agghiacciante
Gina Lollobrigida e Rigau – MammaStyle

Ma chi avrebbe aggredito? E’ venuto fuori il nome di Adriano Aragozzini, ovvero un carissimo amico dell’attrice da molto tempo, sembra che l’uomo abbia chiesto di poterla vedere ma Rigau non ha dato il consenso.

Eleonora Daniele, nel corso della sua trasmissione ha anche provato a contattare Aragozzini per avere la conferma di quanto è accaduto dopo la morte di Gina Lollobrigida ma non è riuscita nel suo intento.

In molti, però, hanno sollevato una domanda, ovvero che cosa ci faceva Rigau davanti alla clinica dove si trovava la donna? Ricordiamo, infatti, che la donna lo considerava un truffatore e per questo motivo non voleva più avere a che fare con lui.

La stessa Gina, poi, aveva anche insinuato qualche dubbio in particolare sulla vicinanza tra il figlio e l’uomo. Per il momento non ci sono nuovi aggiornamenti. Speriamo solamente che la perdita della nota e amata attrice non dia il via ad una battaglia legale per il suo patrimonio.

Continuate a seguirci per scoprire sempre nuove informazioni che riguardano il mondo del gossip ma non solamente quello!