Trucco molto semplice per lucidare il lavello: ti serviranno questi due ingredienti (no aceto e bicarbonato)

Ti svelo un trucco semplicissimo per lucidare il lavello in poche mosse con due semplici ingredienti (no aceto e bicarbonato)

Il lavello della cucina, spesso ricco di aloni e chiazze d’acqua risulta sempre piuttosto ostico da pulire. Tuttavia, noi non ci arrendiamo e cerchiamo quindi di mettere in pratica qualche semplice trucco per correre ai ripari e provvedere ad ottenere un pulito ed una lucentezza eccellente!

pulire lavello
Come lucidare il lavello – Mammastyle

La cucina è sicuramente il luogo più vissuto della casa. Ai fornelli trascorriamo parecchio del nostro tempo sia per la preparazione dei nostri piatti sia per portarli poi in tavola e gustarli insieme a tutta la famiglia. Provvedere ad ogni modo alla pulizia della cucina, dei fornelli ed in particolare del lavello non è sicuramente l’attività casalinga più divertente. Diciamo che nel complesso provvedere a fare le pulizie non sia di sicuro l’attività più entusiasmante. Ma ahimè è un compito che ci tocca se desideriamo abitare un ambiente che sia pulito e libero da sporco, germi e batteri. Il lavello della cucina è di sicuro un cumulo di germi che si accumulano a causa dei residui di cibo con i quali ogni giorno entra in contatto, per non parlare della spugnetta dei piatti (che necessita di tanto in tanto prima di essere igienizzata e poi sostituita) che teniamo proprio lì posizionata. Germi e batteri per non parlare poi di macchie ed aloni. Tutto questo fa ahimè perdere lucentezza al nostro lavello. Possiamo però correre ai ripari mettendo in pratica un semplicissimo trucco che si avvale dell’utilizzo di due ingredienti che abbiamo in casa. E no, non parliamo di aceto e bicarbonato. Ti spiego come fare.

Lucidare il lavello della cucina con questo trucco sarà semplicissimo: fai così ed il gioco è fatto

Se ti stai domandando anche tu come fare per lucidare il lavello in modo semplice, economico e naturale, puoi ricorrere a questo semplice trucco che in poche mosse ti permetterà di ottenere un risultato eccellente! Sebbene aceto e bicarbonato di sodio siano due ingredienti molto noti anche per essere utilizzati come rimedi naturali nelle pulizie di casa, non è questo il caso in cui ricorreremo al loro utilizzo. Ma allora cosa ci servirà? Ebbene, come dicevamo il rimedio si trova in dispensa. Stiamo parlando di farina e di olio. Avete mai provato a combinarli insieme per pulire il vostro lavello e lucidarlo? Vediamo insieme come procedere.

 

Per prima cosa, dopo esserci assicurati di aver eliminato dal lavello qualsiasi residuo di cibo, su un panno asciutto aggiungiamo una manciata di farina. Andiamo a questo punto a strofinare il panno con movimenti circolari sulla superfice del lavello. Dopodiché, risciacquiamo per eliminare i residui di farina e con un batuffolo di cotone unto di olio provvediamo a lucidare l’intera superfice. Et voilà, a quel punto il gioco è fatto!