Stirare in questa fascia oraria aumenta i tuoi costi in bolletta: non fare più questo sbaglio

Stirare in questa fascia oraria non fa altro che aumentare notevolmente i tuoi costi in bolletta: non puoi più commettere questo sbaglio!

Gli ultimi mesi appena trascorsa sono stati davvero poco incoraggianti. Dal punto di vista economico, ne abbiamo risentito tutti e la corsa al risparmio è diventata obbligatoria.

stirare
Quando stirare per risparmiare sulle bollette -Mammastyle

C’è chi ha dimezzato le spese in casa per far quadrare i conti e chi ha fatto a meno di prolungare l’accensione dei riscaldamento o ha limitato l’utilizzo del forno per cercare di risparmiare in bolletta. Tuttavia, ci sono una serie di mansioni casalinghe che sebbene vogliamo evitare, necessitano anche di essere eseguite. Non potremmo mai presentarci sul luogo di lavoro con il nostro tailleur pieno di pieghe! Per questo almeno una volta alla settimana, quella fatidica sedia piena di panni da stirare come per magia si svuota. Beh più che magia, ci siamo messe all’opera! Anche la semplice operazione di stirare però rende più alti i costi in bolletta, soprattutto se si provvede a farlo in questa fascia oraria. Dovresti assolutamente evitare questo enorme sbaglio!

I costi in bolletta aumentano se non smetti di stirare in questa fascia oraria: rincaro pazzesco!

Se ci domandassimo quali sono gli elettrodomestici che determinano un vertiginoso aumento dei costi in bolletta, anche il ferro da stiro indubbiamente rientrerebbe fra questi. Darci una regolata con i consumi in casa in questi ultimi tempi è diventato necessario. Per questo motivo abbiamo provato e limitare l’utilizzo della lavatrice o della lavastoviglie e ancora abbiamo diminuito l’utilizzo del forno di casa. Ma non basta, perché anche il ferro da stiro può diventare il nostro peggiore nemico se utilizzato in questa fascia oraria. A che ora bisogna quindi stirare?

ferro da stiro
Quando stirare – Mammastyle

Abbiamo visto che fare la lavatrice in questa fascia oraria apporta notevoli miglioramenti ai costi in bolletta, per questo abbiamo poi cambiato le nostre abitudini. Allo stesso modo, anche stirare può diventare un’attività a ‘basso costo’. Come fare? E’ vero che molto spesso ci dedichiamo alle faccende domestiche secondo le nostre disponibilità. Svolgere un lavoro fuori casa e poi dover pensare anche alle pulizie è sicuramente un lavoraccio. Tuttavia, rassettare casa è importante e magari con la partecipazione di tutti i membri della famiglia la cosa si può fare di sicuro più semplice. Se vogliamo però limitare i consumi ed evitare ingenti somme da pagare sui costi in bolletta beh possiamo cominciare a stirare in una fascia oraria diversa. Ma a che ora bisogna stirare? Considerando che la fascia oraria serale è quella che prevede un basso consumo in termini di elettricità, gas ed acqua, viene da se pensare che provvedere a stirare tra le 19:00 e le 6:00 del mattino rappresenta una scelta conveniente. Ora, non diciamo di svegliarci all’alba per poter stirare, ma magari ritagliarci del tempo prima di cena o subito dopo cena, può essere una mossa utile per trovare un vero risparmio.