Per la Vigilia di Natale non può mancare l’insalata russa: ecco come prepararla in modo ‘diverso’

Per la Vigilia di Natale, sulle nostre tavole, non può certo mancare l’insalata russa: questa volta però la prepariamo in modo un po’ diverso dal solito.

Quando arriva la Vigilia di Natale ciò che deve esserci sulle nostre tavole deve assolutamente rispettare la ‘tradizione’ del Paese in cui ci troviamo a vivere.

mancare insalata russa
Preparare insalata russa diversa – Mammastyle

C’è chi preferisce la pizza, chi invece va di brodo e tortellini e chi inizia con delle pietanze verso le 19 e termina 5 minuti prima dello scoccare della mezzanotte. Nelle case in cui, per fortuna, sono ancora presenti i nonni, è un vero e proprio peccato se, per un solo Natale, si decide di non acquistare e mangiare un cibo che da tradizione deve essere mangiato proprio in quell’occasione, come ad esempio il capitone a Napoli. Eresia non farlo comparire sulla tavola. Ma sicuramente un altro piatto che non può e non deve assolutamente mancare è l’insalata russa: vediamo come poterla preparare, quest’oggi, in un modo un po’ diverso; una variante che stupirà davvero tutti.

Sei pronta a preparare l’insalata russa? Non potrà mancare e sarà una vera e propria delizia anche se un po’ diversa dalla solita che conosciamo

Sicuramente quando sentiamo parlare di insalata russa, immaginiamo quella solita che compare ogni anno, ogni Natale, sulle tavole anche degli italiani. Noi vogliamo dare un tocco ben diverso a questo piatto, rivoluzionarlo un po’ e renderlo perfetto e ugualmente gustoso.

Per realizzare ciò avremo bisogno dei seguenti ingredienti:

  1. acqua
  2. sale grosso
  3. 250 gr di piselli
  4. 500 gr di patate
  5. 250 gr di carote
  6. 50 gr cetriolini sott’olio
  7. 2 cucchiai di olio evo
  8. 1 cucchiaio di aceto
  9. 250 gr di maionese
mancare insalata russa
Deliziosa insalata russa – Mammastyle

Iniziamo riempiendo una pentola, bella capiente, con dell’acqua e mettiamola sul fuoco, salandola a piacere. Appena inizia il bollore caliamo al suo interno i piselli (la scelta tocca a voi, possono essere sia freschi che surgelati); lasciamo cuocere, facciamo passare circa 4 minuti dalla cottura dei piselli e caliamo al suo interno anche le patate, tagliate a cubetti, facciamo passare 2 minuti dalla cottura e caliamo le carote, tagliate sempre a cubetti, e lasciamo cuocere per circa 5 minuti. Terminato il tempo di cottura spegniamo, assaggiamo per vedere se sono ben cotte, scoliamo e adagiamo in una ciotola, lasciando raffreddare bene per circa un’ora o anche più.

A questo punto non ci resta che prendere i cetriolini sott’aceto, tagliati a cubetti, due cucchiai di olio evo ed aggiungerli al composto appena creato; aggiungere poi anche un cucchiaio di aceto e la maionese. Mescolare per bene tutto, fino a quando gli ingredienti non saranno uniti e assemblati per bene. Non ci resta che metterla in frigo per circa un paio d’ore e tirarla fuori qualche mezz’oretta prima di servirla: sarà deliziosa, leggera, economica e facile da preparare. E soprattutto piacerà anche ai bambini.