Ecco perché tutti restano sbalorditi dopo aver messo la buccia d’arancia in acqua: lasciati stupire!

Tutti restano sempre a bocca aperta per quello che realizzano dopo aver messo la buccia d’arancia in acqua: fallo anche tu e ti stupirà!

Fra tutti i tipi di frutta che abbiamo la possibilità di portare in tavola in questo periodo dell’anno, l’arancia è di sicuro una delle protagoniste indiscusse. Ideale da consumare di primo mattino sottoforma di spremuta per acquisire i minerali ed i nutrienti che questo frutto ci offre.

buccia arancia acqua
Mettila in acqua (Credits: Canva) Mammastyle

Ma è anche l’ingrediente per eccellenza di tantissimi dolci da forno, soffici e super profumati! Una vera nuvola di bontà profumata e super soffice! Una vera squisitezza che non puoi lasciarti sfuggire. Ma con l’arancia in realtà possiamo farci molte cose. Addirittura impiegarla come rimedio naturale in casa, lo avresti mai immaginato? Ma stavolta, il suo utilizzo resta ai fornelli e non appena scoprirai cosa farci non vedrai l’ora di metterti all’opera! Ecco perché ti consiglio di mettere la buccia d’arancia in una pentola d’acqua. Non appena scoprirai il motivo resterai a bocca aperta!

Metti la buccia d’arancia in una pentola colma d’acqua: il risultato finale sarà stupefacente

Come dicevamo, utilizzeremo la buccia d’arancia ai fornelli. In che modo? In questo periodo che richiama le festività, sono tantissime le golosità che possiamo portare in tavola. Nei prossimi giorni ci aspettano tavolate di amici e parenti e riempire le nostre tavole con vere e proprie leccornie è uno spettacolo per gli occhi e per il palato! E’ qui che entra in gioco la nostra amata arancia! Sono famosissime in questo periodo le scorzette d’arancia candite e ricoperte di cioccolato fondente. Anziché comprarle perché non le prepariamo in casa? Realizzarle è davvero semplice e sono così golose che avremo voglia di mangiarle una ad una! Come di preparano? Ti svelo subito la ricetta:

  • 3 Arance 
  • 350ml di Acqua
  • 350g di Zucchero
  • 200g di cioccolato fondente

  • Per prima cosa procediamo recuperando la nostra buccia d’arancia che tagliamo per formare dei fiammiferi. Mettiamo le bucce d’arancia in una pentola colma d’acqua e lasciamo bollire circa 15 – 20 minuti per poi togliere la pentola dal fuoco, scolare e ripetere l’operazione per un altro paio di volte così da eliminare il sapore amarognolo della scorza.
  • A quel punto, ricopriamo le bucce d’arancia con acqua e zucchero e mescoliamo. Riponiamo nuovamente sul fuoco e portiamo a bollore. Facciamo così bollire per per altri 20 minuti, le bucce dovranno risultare morbide. Scoliamo e lasciamo asciugare le bucce d’arancia all’aria almeno per una notte.
  • A quel punto, il giorno dopo potremo procedere a ricoprire con il cioccolato fondente le scorzette d’arancia. Quindi, sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente ed una ad una intingiamo all’interno le scorze d’arancia che appoggiamo poi su una grata per far solidificare il cioccolato. Una volta pronte non dovremo fare altro che gustare.

Saranno deliziose!