Sarà perfetto anche come regalo di Natale: prepara in casa il classico limoncello e sentirai che profumo

Per Natale prepara con le tue mani questo profumatissimo limoncello e sarà perfetto anche come idea regalo davvero unica ed originale. 

Non appena è scattato il primo dicembre, ecco che è iniziata la corsa disperata ai regali di Natale. C’è chi giocherà nettamente d’anticipo e nel giro di pochi giorni ha già tolto tutto da mezzo e chi invece come ogni anni, farà tutto all’ultimo minuto dovendosi poi accontentare di quello che trova.

limoncello
Limoncello fatto in casa. Credit: Adobe-Stock Mammastyle

Poi ci sarà chi invece si diletterà a preparare con le proprie mani tantissime idee carine ed originali, perfette da donare come piccoli pensierini ad amici e parenti. Proprio come questi profumatissimi sali da bagno, che risultano essere davvero utilissimi. Ecco perché oggi, vogliamo mostrarvi qualcosa che potrà avere benissimo un doppio utilizzo. Fra poco vi sveleremo la ricetta perfetta per preparare in casa un buonissimo limoncello, perfetto sia come fine pasto dopo le abboffate natalizie, ma anche come originale idea regalo.

Limoncello fatto in casa: ecco la ricetta per preparalo senza nessuna difficoltà

Almeno una volta nella vita abbiamo tutti assaggiato un bicchierino di limoncello. Questo tipico liquore che si ottiene con la macerazione delle bucce di limoni, è molto noto soprattutto nella tradizione campana, dove, grazie alla presenza dei buonissimi limoni di di Sorrento si riuscirà a donargli un sapore unico. In commercio si trovano bottiglie già belle e pronte, ma volete mettere la soddisfazione di preparalo in casa con le vostre mani? Se volete cimentarvi anche voi in questa ‘impresa’ ecco di cosa avrete bisogno:

  • 750 ml di acqua
  • 500 ml di alcol 95°
  • 600 g di zucchero
  • 5 limoni non trattati
limoncello
Limoncello. Credit: Adobe-Stock Mammastyle

La preparazione del limoncello avviene in due fasi. La prima consiste nel mettere a macerare le bucce di limone nello spirito e farle riposare per circa due settimane, dopodiché si procederà con il secondo step. Ma non vogliamo confondervi le idee, quindi ecco qui di seguito tutti i passaggi necessari:

  1. Lavate i limoni accuratamente e con un pelapatate prelevate la buccia, dovrete fare attenzione a non andare troppo in profondità altrimenti rischiereste di prendere la parte bianca che non sarebbe gradevole di sapore;
  2. Prendete adesso un barattolo di vetro con chiusura ermetica e mettete le bucce di limone al suo interno, ricopritele interamente con l’alcol e chiudete il barattolo;
  3. Mettete a riposare per circa 15 giorni in un luogo fresco ed asciutto;
  4. Quando saranno trascorse le due settimane, prendete una pentola, versate l’acqua al suo interno e portate a bollore,
  5. Aggiungete lo zucchero e mescolate fin quando non sarà completamente sciolto;
  6. In contemporanea prendete il barattolo con le bucce, filtrate il liquido ormai insaporito;
  7. Spegnete la fiamma sotto la pentola, lasciate leggermente intiepidire lo sciroppo di zucchero ed unite l’alcol insaporito;
  8. Ora non vi resta che mescolare e travasare il tutto nelle bottiglie.

Prima di consumarlo dovrete far riposare ancora il vostro limoncello per almeno due settimane, più tempo riposerà e più il suo sapore sarà delicato. Una volta pronto per essere bevuto, riponetelo nel congelatore e gustatelo ghiacciato.