Come riconoscere i gamberi freschi: attenti a non sbagliare, questi segnali sono i più utili

Questi segnali ci indicano se i gamberi che stiamo per acquistare sono freschi o meno: ecco a cosa devi fare assoluta attenzione!

Ora che ci avviciniamo alle festività natalizie siamo pronti a compilare la nostra lista degli ingredienti immancabili per la preparazione dei piatti che finiranno direttamente sulle nostre tavole.

Gamberi freschi
Riconoscere i gamberi freschi – mammastyle

Come la tradizione vuole, in tavola a Natale non mancano mai i piatti a base di pesce. Pesce fresco, crostacei, molluschi sono sicuramente i più utilizzati in cucina per preparare piatti sfiziosi. Tra i crostacei che popolano la nostra tavola durante le festività natalizie, non mancano infatti i gamberi. Deliziosi e dal sapore gustosissimo, possiamo cucinarli in modi tutti diversi per conquistare i palati di tutta la famiglia. Li hai mai provati in crosta? Sono deliziosi! Ma c’è un dettaglio al quale dobbiamo fare attenzione: tu sai come riconoscere gamberi freschi? 

Riconoscere i gamberi freschi: i segnali utili per capirlo

Crostacei saporiti e molto versatili in cucina, i gamberi ben si prestano alla preparazione di molte ricette. Dalla preparazione di gustosi antipasti, a succulenti primi piatti per non parlare di secondi dal gusto prelibato. Fra le varie tipologie di crostacei che possiamo portare in tavola, i gamberi sono sicuramente fra quelle più amate. Da sempre è noto che consumare pesce o crostacei freschi e di qualità è essenziale per evitare qualsiasi tipologia di rischio. A questo proposito, è necessario avere un occhio di riguardo in più quando ci troviamo al banco del pesce e stiamo per scegliere il nostro bottino da portare a casa. I gamberi rientrano sicuramente nella nostra lista degli ingredienti immancabili, ma quanti sanno riconoscere quelli freschi? E’ importante a questo proposito notare alcuni dettagli particolari per evitare di correre qualsiasi rischio!

gamberi freschi
Gamberi freschi, come riconoscerli – mammastyle
  • Prima di tutto, una delle caratteristiche che ci permettono di capire la loro freschezza è il colore. I gamberi presenteranno a questo proposito un guscio duro dal colorito brillante quasi lucido e liscio. Se dovessimo quindi notare che il colore risulti sbiadito ed al tatto il guscio dovesse apparire appiccicoso, beh questo è sicuramente uno dei segnali che ci dicono che quelli che abbiamo davanti non sono gamberi freschi;
  • Altro dettaglio che questa volta non può sfuggire al nostro olfatto è sicuramente l’odore. Se i gamberi sono davvero freschi quello che sentiremo sarà un odore gradevole che richiama il mare e la salsedine. Se invece l’odore dovesse essere avvicinarsi a quello che sentiamo quando un alimento è andato a male, beh non è il caso di pensare allora all’acquisto.
  • Ma c’è sicuramente un dettaglio al quale non possiamo non prestare attenzione. E’ fondamentale guardare gli occhi dei gamberi. Quando questi sono freschi i loro occhi infatti appaiono lucidi e grandi. Se questi invece tendono ad essere opachi, allora no i nostri gamberi non sono affatto freschi.