Ecco cosa fai con il pane raffermo: pochi ingredienti e diventerà lo snack perfetto

Un’idea simpaticissima per riciclare il pane raffermo che hai in casa, non buttarlo via ecco cosa ci fai: uno snack gustosissimo!

Tra gli alimenti che in casa non mancano mai c’è di sicuro il pane, che molti tendono ad acquistare addirittura ogni giorno per consumarlo fresco. A poco a poco però, nella nostra dispensa comincia ad riempirsi un intero ripiano con pane ormai raffermo. Come possiamo recuperarlo?

 

Ci sono in realtà diversi modi per riciclare il pane raffermo ed evitare di fare sprechi in cucina. Fra questi, molti ad esempio lo utilizzano per preparare le fatidiche polpette a base di carne. Di fatti in questa ricetta il pane raffermo non manca mai. Ma questo non è certamente l’unico modo per poter adoperare in cucina questo alimento che in poche mosse può infatti diventare un ingrediente essenziale nelle nostre preparazioni. Con gli avanzi di pane possiamo preparare una gustosa torta salata, delle deliziose bruschette ma possiamo anche ottenere del semplice ma utilissimo pane grattugiato. Insomma abbiamo un infinità di alternative fra le quali scegliere. E se ti dicessi che con il pane raffermo puoi anche realizzare uno snack che piacerà proprio a tutti? Ideale da servire come aperitivo o da sgranocchiare mentre siamo impegnati al pc, o guardiamo un bel film in famiglia. Insomma, possiamo mangiarlo quando vogliamo. Ma cosa ci facciamo quindi con il pane raffermo? Nessuno saprà resistere a questa bontà!

Come riciclare il pane raffermo: un’alternativa davvero gustosa alla quale non saprai dire no, questo snack piacerà a tutti

Ormai lo sappiamo, in cucina non si fanno sprechi. Per questo motivo è sempre essenziale cercare di consumare tutto ciò che abbiamo in dispensa prima di acquistare nuovi prodotti alimentari. Il rischio altrimenti è quello di spendere soldi in più che in questo momento potremmo evitare e soprattutto accumuleremmo ingredienti in dispensa che finirebbero per scadere o andare a male, e sarebbe un vero peccato. A questo proposito, se ti dicessi che con il pane raffermo ci puoi preparare uno snack davvero delizioso? Dei gustosissimi crostini di pane che puoi realizzare in pochissime mosse. Per prepararli ti serviranno:

  • Pane raffermo
  • Aglio e Olio
  • Passata di pomodoro
  • Sale
  • Origano e Basilico
pane raffermo snack
Crostini di pane raffermo (Credits: Canva) Mammastyle
  • Ebbene per realizzare i nostri crostini di pane procediamo prima di tutto tagliando il pane per ottenere tutti cubetti delle stesse dimensioni.
  • Dopodiché, in una ciotola mettiamo un paio di cucchiai di passata di pomodoro al quale aggiungiamo uno spicchio d’aglio tagliato a pezzetti, l’origano ed il basilico tritato ed insaporiamo con il sale.
  • A questo punto mescoliamo per bene per poi unire un cucchiaio d’olio. Mescoliamo ed ora non ci resta che riporre all’interno della ciotola anche i nostri crostini di pane. Quindi con l’aiuto di un cucchiaio amalgamiamo per bene per ricoprire ogni crostino con il condimento.
  • Dopodiché, ricopriamo il fondo di una teglia con un foglio di carta forno e sistemiamoci poi sopra i nostri crostini di pane. Aggiungiamo un goccio d’olio in superfice e riponiamo in forno a tostare per 15 minuti a 200°. Sentirete il profumino provenire dalla cucina.. A quel punto, una volta pronti, non dovremo fare altro che sfornarli e riporli in una ciotola. Et voilà, pronti per essere gustati!
  • Se volessimo conservarli per un paio di giorni ci basterà sistemarli in un contenitore a chiusura ermetica e li avremo pronti da gustare!