Solo così puoi capire se una persona ti ha bloccato su Whatsapp: ecco il metodo

Ti ha bloccato su WhatsApp? Osserva attentamente questi dettagli e potrai capire se l’ha fatto oppure no: nessuno potrà nasconderlo più.

Usare WhatsApp per comunicare, oggi è una delle azioni più naturali che esistono. Ogni volta che abbiamo la necessità di sentire qualcuno, apriremo l’applicazione per inviare un veloce messaggio e aspettare che dall’altra parte risponda.

bloccato WhatsApp
Bloccato su WhatsApp. Credit: Adobe-Stock

Con il passare del tempo, WhatsApp è diventata un’applicazione sempre più completa. All’inizio veniva usata per mandare semplici messaggi di testo, adesso invece le sue funzioni sono davvero incredibili. Basti pensare alla possibilità di chiamare e videochiamare sfruttando la semplice connessione ad internet del proprio telefono. Insomma, decisamente una vera comodità. soprattutto quando abbiamo bisogno di avere una risposta immediata e non possiamo attendere. Un modo totalmente diverso di comunicare, che ha sicuramente tanti aspetti positivi. Ovviamente, come capita in tutte le cose, ci sono anche dei lati meno piacevoli, soprattutto se si usa in modo sconsiderato.

Ecco come scoprire se sei stato bloccato su WhatsApp oppure no

Come in ogni cosa, l’eccesso non va mai bene, e anche in questo caso usare WhatsApp in modo da dare ‘fastidio’ agli altri, è una cosa che non andrebbe mai fatta. Fortunatamente però, proprio per evitate questo, WhatsApp ha introdotto alcune misure di ‘emergenza’ per evitare fastidi.

bloccato WhatsApp
Bloccato su WhatsApp. Credit: Adobe-Stock

Una tra le funzioni introdotte già da tempo da WhatsApp è la possibilità di bloccare una persona con cui non vogliamo avere a che fare. In questo modo non potremmo ricevere alcun tipo di messaggio, foto, video e nè tanto meno la persona in questione potrà chiamare o videochiamare. Basterà semplicemente aprire la chat della persona che vogliamo bloccare, cliccare in alto a destra sui famosi tre puntini e andare su ‘blocca’ ed ecco che da questo momento in poi non riceveremo più alcun tipo di fastidio.

Ovviamente potrebbe capitare anche a noi, per un motivo o per un altro, di essere bloccati a nostra insaputa. Ma grazie ad alcuni piccoli dettagli, riusciremo a capirlo senza troppa difficoltà.

Uno dei primi campanelli di allarme, che ci permetterà di capire se siamo stati bloccati o meno, è il non riuscire più a vedere l’immagine del profilo.

Altra cosa da notare è se si riesce a vedere l’ultimo orario di accesso e lo stato personale.

Ma siccome entrambe le cose, possono essere anche dovute a particolari impostazioni sulla privacy, per avere la prova schiacciante che siete stati bloccati, provate a inviare un messaggio e se resterà perennemente con una sola spunta e nemmeno con il passare del tempo viene consegnato, allora avrete avuto la conferma che siete stai bloccati.

Ora non vi resta che capire il perché di questo, magari provate a contattare la persona in altro modo e cercate di sapere cosa abbia scaturito questo.