Bonus di 1000 euro: scopri subito se puoi farne richiesta e soprattutto come

È in arrivo un nuovo bonus dal valore di 1000 euro: scopri subito a chi spetta e tutto quello che dovrai fare per richiederlo. 

Una pandemia che ormai dal 2019 non sembra volersi arrestare, una guerra, il rincaro dei prezzi in bolletta, delle materie prime e dei beni di prima necessità e infine il caro carburante, hanno messo in ginocchio l’intera economia del nostro paese. 

bonus 1000 euro
Nuovo bonus. Credit: Adobe-Stock

Sono tantissime le famiglie che ogni giorno sono costrette a cercare di far quadrare i conti e a dove rinunciare al superfluo per arrivare a fine mese senza affannare. Fortunatamente il Governo non è stato lì fermo con le mani in mano e da inizio pandemia fino ad ora, ha varato una serie di DPCM, in sostengo dei cittadini e delle proprie famiglie. Uno tra gli ultimi, proprio quello approvato in data 4 Agosto, che prende il nome di AIUTI BIS 

Con questo nuovo bonus di 1000 euro si potrà tirare un sospiro di sollievo: a chi è rivolto e come richiederlo 

Durante questo lungo periodo di pandemia, sono tantissime le persone che a causa dei continui lockdown, si sono visti i propri sogni spazzare via. Molte attività non sono riuscite a resistere ai lunghi mesi di chiusura e non hanno più riaperto. Proprio per questo è stato proprio il commercio ad essere uno dei settori più penalizzati in assoluto. Ma questa novità introdotta dall’Inps con la circolare n.96/2022 non riguarda questo settore, ma bensì una categoria specifica di persone. 

bonus 1000 euro
Bonus 1000 euro. Credit: Adobe-Stock

Arrivata quando ormai nessuno se lo aspettava più l’Inps ha comunicato l’introduzione di un bonus speciale dedicato alla categoria dei ‘fragili’, che nel 2021 hanno superato i limiti di malattia indennizzabili. 

Come ben sapete infatti, sono soltanto 180 i giorni di malattia che possono essere retribuiti, dopodiché non si potrà percepire nessuna fonte di sussidio.  

Ed è stato proprio durante il Covid, che i le categorie fragili per ovvi motivi, si sono dovuti astenere dal lavoro ben oltre il limite indicato, avendo così enorme difficoltà economiche. 

Con la legge di bilancio 2022 quindi, è stato introdotto un aiuto una tantum che spetterà a le categorie fragili, che potranno dimostrare di avere una patologia grave ai sensi della legge 104/ 1992 e che siano in possesso di una certificazione medico sanitaria, che attesti una condizione di rischio derivante da malattie oncologiche, immunodepressive o che si stiano assumendo terapie salvavita. 

Oltre a questo i lavoratori che avranno diritto a tale bonus sono: 

  • Operai dell’industria 
  • Lavoratori dell’agricoltura 
  • Operai ed impiegati del settore terziario 
  • Lavoratori marittimi 
  • Lavoratori dello spettacolo 

Se siete in possesso di questi requisiti avete tempo per presentare la domanda fino al 30 Novembre 2022. 

Potrete presentarla tramite Caf o Patronato, compilarla sul portale dedicato se siete in possesso di Spid, oppure rivolgervi direttamente al contact center dell’Inps.