Soffici e gustosissime, queste frittelle sono ideali per l’aperitivo: le prepari così

Sono semplicemente deliziose ed ideali per il tuo aperitivo, eccoti delle facilissime frittelle: andranno a ruba se le prepari così!

Ci avviciniamo all’ora dell’aperitivo e siamo in compagnia di amici e parenti. Stiamo pensando a qualcosa di gustoso ma soprattutto di veloce da preparare e ci vien subito voglia di frittelle!

frittelle aperitivo
Frittelle per aperitivo (Credits: Adobe)

Se le zeppoline di zucchine ci hanno conquistato dal primo assaggio, scommetto che se replichi queste qui che ti propongo oggi, farai felici tutti. Croccanti e saporite, a tavola andranno letteralmente a ruba. Gustate accompagnate da una fresca birra, un cocktail o una bevanda analcolica, saranno l’aperitivo estivo perfetto da realizzare. Senza lievitazione e con ingredienti semplicissimi. Scommetto che in casa hai già tutto il necessario per la loro preparazione. Scopriamo subito la ricetta completa!

Frittelle estive deliziose: queste sono perfette per l’aperitivo

Facili da preparare e soprattutto deliziose, queste frittelle estive in tavola conquisteranno tutti. Basterà un assaggio ed andranno a ruba. Croccanti fuori, morbide dentro e dal gusto semplicemente irresistibile. Vediamo la ricetta completa:

  • 300g di Farina 00
  • 250ml di Acqua fredda
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 1 cucchiaino di lievito di birra istantaneo
  • Sale 
  • 2 Peperoni
  • 2 Zucchine 
  • Olio per friggere 
frittelle aperitivo
Aperitivo con frittelle gustose (Credits: Adobe)
  • Per prima cosa, laviamo sia i peperoni sia le zucchine. Dopodiché delle zucchine spuntiamo le estremità e le grattugiamo per poi riporle in un canovaccio che andremo a strizzare per eliminare l’acqua di vegetazione. Sminuzziamo anche i peperoni che tagliamo in pezzetti piccolissimi. Mescoliamo zucchine e peperoni e teniamo da parte.
  • In una terrina aggiungiamo acqua e farina insieme al parmigiano e alle verdure. L’acqua dovrà essere molto fredda, in questo modo lo shock termico tra la bassa temperatura dell’acqua e quella dell’olio darà alle nostre zeppoline quella croccantezza esterna che tanto ci piace. In alternativa, per una pastella che diventi più croccante possiamo usare metà acqua e metà birra. Darà maggiore gusto oltre che un’imperdibile croccantezza! Mescoliamo ed uniamo il sale. Dovremo ottenere un composto omogeneo ma non dovremo formare un panetto. Dovremo ottenere una sorta di pastella. Lasciamo riposare il composto una decina di minuti e nel frattempo scaldiamo in un tegame antiaderente dell’abbondante olio di semi.
  • L’olio per la cottura dovrà essere molto caldo, solo così otterremo delle frittelle deliziose e soprattutto friabili esternamente.  Quando a questo punto l’olio e ben caldo, ungiamo di cucchiai e preleviamo delle porzioni di impasto che facciamo cadere nell’olio. Attenzione agli schizzi. Se vogliamo evitare gli schizzi d’olio, basterà mettere una manciata di sale doppio nell’olio quando è ancora freddo. Lasciamo friggere le zeppoline che dovranno diventare dorate. Dopodiché una volta pronte, quando saranno salite a galla, potremo scolarle. Cuociamole in più riprese così da non raffreddare l’olio di cottura. Una volta pronte, le scoliamo su un foglio di carta assorbente, saliamo e portiamo in tavola!