Avete notato questo sulle foglie di basilico? Fate attenzione, ecco come comportarvi

Hai notato anche tu questo particolare dettaglio sulle foglie di basilico? Fermati, prima di utilizzarlo devi assolutamente sapere questo!

La pianta aromatica più amata per eccellenza. Ingrediente delizioso, reso talvolta protagonista di numerose preparazioni dall’infinita bontà. Il basilico è sicuramente uno degli ingredienti di cui mai oseremmo fare a meno in cucina.

foglie basilico
Foglie di basilico (Credits: Adobe)

Come condimento sulla pizza, come ingrediente principale della preparazione di uno dei condimenti più amati per la nostra pasta, questo incredibile ingrediente è sicuramente il più amato in cucina.

Il suo inconfondibile profumo ed il suo incredibile sapore, fanno di questa pianta aromatica una delle più amate in cucina. Possiamo coltivare il basilico in vaso direttamente sul nostro balcone o nel nostro giardino. Con piccole accortezze possiamo ottenere una pianta sanissima e super rigogliosa. Tuttavia, che si tratti di basilico colto dal nostro orto oppure di basilico preso al banco ortofrutticolo, bisogna prestare attenzione qualora sulle foglie dovessimo notare questo particolare.

Hai notato anche tu questo particolare sulle foglie di basilico? Prima di utilizzarlo devi sapere questo

Non c’è dubbio che il basilico sia un ingrediente davvero incredibile e particolarmente amato in cucina. Tanto amato ai fornelli quanto dagli insetti. Ebbene, anche lumache, pidocchi ed altri insetti di vario genere possono amare particolarmente questa pianta aromatica tanto da mangiucchiarla tutta e deporre le loro uova in corrispondenza delle foglie.

Bisogna pertanto prestare particolare attenzione a questo particolare. Che si tratti di foglie di basilico raccolte dal nostro orto o di basilico preso dal nostro banco ortofrutticolo di fiducia, è fondamentale controllare che non vi siano buchetti in corrispondenza delle foglie. Cosa significherebbe questo? Ahimè, nulla di buono! Se sulle foglie di basilico dovessimo notare buchetti, allora significherebbe che la pianta è infestata dai parassiti. A quel punto occorre innanzitutto scartare le foglie mangiucchiate oltre che quelle più scure tendenti al marrone.

foglie basilico
Foglie di basilico (Credits: Adobe)

Come possiamo fare quindi per proteggere la nostra pianta di basilico? Un modo naturale c’è e si avvale dell’impiego di un altro ingrediente molto utilizzato in cucina. Stiamo parlando dell’aglio. Ti basterà infatti realizzare un infuso a base d’aglio. Fai bollire a questo proposito dell’acqua in un pentolino nella quale avrai aggiunto  un paio di spicchi d’aglio. Dopodiché lascia raffreddare la soluzione e trasferiscila all’interno di una bottiglia spray. A quel punto, non dovrai fare altro che spruzzare la soluzione repellente direttamente sulle foglie della nostra pianta. Et voilà, a questo proposito il gioco è fatto e finalmente potremo vedere la pianta di basilico crescere in piena salute. Forse molti non lo sanno ma l’aglio costituisce una vera risorsa anche lontano dai fornelli. In questo caso ad esempio funge da ottimo anti parassiti. Vale la pena provare questo semplicissimo rimedio per salvare la nostra pianta no?