Sai come riciclare la buccia delle pesca? Ti spiego perché non dovresti buttarla via

E’ uno dei frutti estivi più amati da grandi e piccini, ma sai come riciclare la buccia della pesca? Non buttarla più via, ti basta fare così!

il periodo estivo ci regala incredibili e deliziose varietà di frutta. A partire dalle amatissime ciliegie tra maggio e giugno, possiamo riempire i nostri carrelli con tantissima frutta pronta per deliziarci e rinfrescarci in queste giornate in cui la calura estiva si fa sentire eccome.

riciclare buccia pesca
Riciclare la buccia delle pesca (Credits: Adobe)

Tra le varietà di frutta che possiamo gustare in questo periodo, ci sono anche loro le nostre amatissime pesche. In questo periodo possiamo farne una vera e propria scorpacciata. Buone come non mai, profumatissime e dolcissime sono uno degli ingredienti che talvolta rendiamo protagonisti nelle nostre deliziose preparazioni come ad esempio l’irresistibile ed intramontabile tè alla pesca, hai mai provato a prepararlo in casa? E’ davvero semplicissimo. Solitamente però, dopo aver consumato il nostro frutto, siamo soliti buttarne via la buccia. Quello che però nessuno ti ha mai detto è che puoi riciclare la buccia della pesca senza necessariamente doverla buttare via. Sai come fare? E’ semplicissimo, te lo svelo subito!

Come riciclare la buccia della pesca: il rimedio al quale non hai mai pensato

Come sappiamo ormai da tempo e come ormai ci insegnano, in cucina non si butta via niente. Gli sprechi, soprattutto quelli alimentari andrebbero di fatti assolutamente evitati. Quando parliamo di riciclo infatti, non ci rifacciamo solamente al riutilizzo di oggetti che possono in poche mosse essere utilizzati in modo diverso ma ci riferiamo anche agli alimenti o anche agli scarti alimentari che anziché buttare via possiamo invece sfruttare in altro modo. E’ questo il caso della pesca, sai come riciclare la buccia? E’ davvero molto semplice.

riciclare buccia pesca
Ecco come riciclare la buccia della pesca (Credits: Adobe)

Il rimedio è direttamente in cucina perché puoi sfruttare le bucce di pesce per preparare una crema lenitiva ed idratante per il corpo e per il viso. Sono infatti diversi i rimedi naturali di cui possiamo avvalerci, ed a questo proposito le bucce di questo delizioso frutto possono fare al caso nostro. Da dove partire? E’ semplicissimo. Basterà semplicemente riporre all’interno di un mixer le bucce della pesca insieme a un cucchiaio di olio di cocco e ad un vasetto di yogurt bianco al naturale. Dopodiché, una volta frullato ed ottenuto un composto cremoso passiamo a detergere per bene il viso e ad applicare la maschera con l’aiuto di un pennello per il viso. Lasciamo agire la maschera 15 minuti, dopodiché non ci resta che risciacquare con acqua tiepida il tutto e rimuovere i residui con un panno morbido. Applichiamo a questo punto la nostra classica crema viso, massaggiando bene per fare in modo che la crema sia stesa su tutto il viso, et voilà. La nostra pelle detersa, sarà nutrita, idratata e luminosa.