Allarme caldo: in arrivo la nuova ondata, ecco i giorni più pericolosi dell’estate

I meteorologi lanciano l’allarme caldo: ecco tutte le date disponibili in cui le temperature sfioreranno cifre non indifferenti, massima allerta!

Durante l’estate, tutti gli anziani devono sorbirsi sempre gli stessi consigli: non uscire nelle ore più calde, bere molta acqua ed evitare sforzi durante quelle clou della giornata. Purtroppo per noi tutti, questi consigli dovranno essere seguiti da donne, uomini e bambini di ogni età poiché ufficialmente in questa settimana vedremo una fortissima ondata di caldo che metterà a dura prova i nostri nervi e il nostro star bene.

allarme caldo
Settimana intensa e con forti calure: attenzione a queste date!
Credits_adobestock

Effettivamente questa stagione estiva è iniziata in un modo decisamente particolare: fino agli inizi di giugno qualcuno poteva giurare di avere ancora sul lenzuolo una copertina di lana leggera poiché durante le ore serali faceva piuttosto fresco. Succede poi tutto improvvisamente e il caldo si è trasformato in un vero e proprio getto d’aria infernale.

Alcune giornate della settimana appena iniziate saranno assolutamente da attenzionare, specialmente per l’allerta caldo lanciata da tutti i meteorologi. Ma da cosa è dipesa questa calura e quali saranno le date da non dimenticare?

Allarme caldo: attenzione al 28 e al 29 Giugno, fortissime ondate di caldo

Per tutti coloro che sognano un po’ di refrigerio, c’è ancora da attendere sino a Luglio purtroppo. Nonostante siamo ormai sul finire del mese di giugno, questi ultimi giorni metteranno davvero a dura prova i nostri nervi e la nostra pelle poiché il caldo sfiorerà temperature folli, per non dire impossibili. Le isole e la zona del Sud Italia saranno ovviamente più colpite, anche se il Centro e il Nord non vedranno così tante differenze rispetto alle regioni più calde, rendendo l’intera Italia un vero forno acceso e pronto a ‘cuocerci a puntino’.

allarme caldo
Bagniamo spesso nuca e polsi con acqua fresca durante le ore più calde
Credits_adobestock

I picchi massimi di alta pressione, come dicevamo, riguarderanno le giornate del 27, del 28 e del 29 giugno. Lunedì avevamo già assistito al Sud con temperature di circa 33/34°, percepiti però sui 38°, mentre al Centro e al Nord si mantenevano sui 30°, percepiti 33°. Sarà tuttavia la giornata di oggi quella decisamente focosa, difatti vedremo nelle Isole come Sicilia e Sardegna tetti di circa 36°, percepiti 39° e nei centri addirittura 42°. Un piccolo sospiro di sollievo riguarderà invece il Nord, con temperature massime di 35° anche nei centri urbani. Questa calura esagerata riguarderà anche le giornate del 29, del 30 arrivando al fine settimana. Ma quando potremo iniziare a respirare aria un po’ più fresca? Secondo gli esperti dovremo attendere sino al 4/5 luglio, quando le correnti atlantiche faranno irruzione da Nord sulla Penisola, uccidendo quindi il caldo afoso definitivamente tra l’8 e il 10 luglio.