Come sostituire lo shampoo con ricette naturali: ecco la soluzione per i tuoi capelli sfibrati

Sapevi che puoi sostituire il classico shampoo dei supermercati con prodotti naturali, pulenti e rispettosi della tua chioma? Cambieranno completamente i tuoi capelli!

Ad oggi uno shampoo costa circa 2,50/4 euro, parliamo ovviamente dei classici da banco, reperibili in tutti i migliori supermercati e delle marche più famose. Ne basta una noce da schiumare sul capo per ottenere nel giro di poco tempo capelli lucidi e brillanti. Tuttavia non è letteralmente tutto oro quello che luccica, difatti quella brillantezza che gli shampoo rilasciano sulla nostra chioma è grazie alla presenza dei siliconi.

sostituire shampoo
Ecco come preparare uno shampoo tutto naturale e rispettoso per i capelli!
Credits_adobestock

I siliconi rivestono ogni singolo capello di un vero e proprio film, che se da una parte garantisce lucentezza, dall’altra gli impedisce di respirare, cambiando visibilmente persino la sua natura. Ne esistono di conseguenza per tutti i tipi: dai grassi ai ricci, dai crespi sino ai super liscianti. Se però vi dicessimo che sarebbe un buon uso cambiare abitudine, producendo con le nostre mani uno shampoo totalmente naturale e sicuro?

In realtà la risposta non solo è un grande Sì, ma troviamo alcune modalità facilissime, che non ci faranno perdere tempo prezioso e inoltre rispetteranno la nostra chioma facendola apparire voluminosa, sana e invidiabile. Scopriamo insieme la ricetta dello shampoo naturale!

Puoi sostituire lo shampoo con questo da preparare in casa: naturale e sicuro al 100%

Chi è un appassionato del mondo bio ed eco-bio sa perfettamente quando i comuni shampoo da banco siano ricchi di sostanze nocive, che solo al momento fanno apparire i capelli sani e luminosi. In realtà la maggior parte di questi contengono siliconi e petrolati, pericolosi per la nostra salute. Bisogna in qualche modo ritornare ‘all’origine’ e sostituire i prodotti, quando le nostre nonne producevano in casa quelli per lavare e sgrassare, come ad esempio il sapone all’olio d’oliva, ma anche detergenti per il corpo e shampoo. Noi oggi vi insegniamo a preparare quest’ultimo con ingredienti naturali e soprattutto sani!

sostituire shampoo
Aggiungete all’acqua i fiori di camomilla e poi filtratela per ottenere uno shampoo naturale riflessante per capelli biondi!
Credits_adobestock

Ecco gli ingredienti di cui avremo bisogno:

  • 350 ml di acqua;
  • 2 cucchiai di glicerina vegetale;
  • 100 gr di sapone di cocco(il classico giallo);
  • 5 gocce di olio essenziale di camomilla;

Come avrete potuto notare dagli ingredienti, questo shampoo è naturale al 100% e conosciamo tutte le nature delle componenti: il classico sapone giallo della marca Alga ad esempio è realizzato esclusivamente con olio di cocco, dall’alto potere ammorbidente e pulente. La glicerina è reperibile in qualsiasi erboristeria o farmacia e aiuta a mantenere la chioma lucida ed una consistenza cremosa allo shampoo, mentre l’olio essenziale di camomilla ammorbidisce, profuma e scioglie i nodi.

Iniziamo la preparazione versando in un pentolino l’acqua. Sciogliamo al microonde il sapone giallo per poi aggiungerlo nel pentolino, mescolando di continuo sino ad arrivare al bollore. Spegniamo il fuoco, aggiungiamo la glicerina vegetale e l’olio essenziale di camomilla. Mescoliamo ancora e lasciamo raffreddare leggermente per poi versare in una boccia o una bottiglia di vetro. Lo shampoo dovrà quindi riposare circa 24/48 ore in un luogo fresco ed asciutto. Potremo di conseguenza utilizzarlo. È bene fare qualche considerazione: questo prodotto è diverso rispetto agli altri, alle prime applicazioni l’effetto potrebbe risultarvi al tatto quasi duro, ma è del tutto normale poiché il capello ha bisogno di adattarsi. Utilizzatene poco per via dell’alto potere pulente e sgrassante. Va conservato sempre ermeticamente e in un luogo lontano da fonti di calore!