Non tutti lo sanno ma in estate la frutta va conservata così: attento a non fare errori

Mi raccomando, fai massima attenzione a questo dettaglio: in estate, se non conservi così la frutta finirà per andare a male!

Con questo caldo tremendo è importantissimo che tu sappia bene come conservare i cibi.

FRUTTA ESTATE
Attenzione a questo dettaglio altrimenti la frutta non sarà più buona – Credits: Adobe Stock

E non solo per quanto riguarda carne, pesce e verdure, anche la frutta può marcire con queste altissime temperature. Non tutti lo sanno, ma ci sono delle piccole attenzioni che devi dedicare alla frutta fresca se vuoi che sia sempre buone e che si mantenga molto a lungo. Sono sicura che, quando vai a fare la spesa, non ti limiti ad acquistare solo 3 mele, ma fai scorta di tutta la frutta che piace a te e alla tua famiglia e non posso certo biasimarti, sicuramente non puoi andare a fare la spesa ogni singolo giorno. Per questo è molto importante sapere come fare a far durare la frutta molto più a lungo, senza che marcisca o che crei quella terribile muffa sulla buccia. Poche mosse e vedrai che potrai star tranquilla per tutta l’estate. Corro subito a spiegarti qualche trucchetto geniale!

Per conservare al meglio la frutta in estate devi assolutamente usare questo metodo furbissimo!

Ti basteranno davvero pochissime accortezze per riuscire a conservare al meglio la frutta anche in estate e con questo caldo insopportabile.

frutta conservazione
Occhio a questo dettaglio quando sistemi la frutta in frigo – Credits: Adobe Stock

Devi sapere che la frutta che ha una buccia sottile, come mele e pesche, ad esempio, vanno subito messe in frigo perché risentono moltissimo delle alte temperature estive. I frutti invece con una buccia più spessa come il melone, l’anguria e l’ananas possono tranquillamente star fuori dal frigorifero per un paio di giorni, ma poi devi comunque metterli al fresco in frigo. Invece, quando compri frutti di bosco, albicocche o fragole, alimenti che subito possono rovinarsi, mettili i un piatto e dividili tra loro con della carta da cucina in modo tale che l’eventuale muffa non si trasferisca e vada ad intaccare anche gli altri frutti.

Ti basterà seguire questi piccolissimi consigli per far in modo che la frutta sia sempre perfetta e ben conservata, anche con il caldo più torrido.