Addio per sempre candeggina: il metodo sbiancante rivoluzionario che non conoscevi di sicuro

Potrai dire per sempre addio alla candeggina: eccoti il metodo sbiancante più antico ed efficace al mondo, vedrai che bianco limpido!

Tutti noi conosciamo il potere sbiancante della candeggina: siamo soliti utilizzarla in bacinelle ricche di acqua in cui ammolleremo i bianchi da lavare oppure ne aggiungeremo solo un misurino all’interno del cestello della lavatrice, nel caso in cui si debba fare un carico di lenzuola o coperte. Efficace certamente, tuttavia bisogna ammetterlo: può essere molto pericolosa!

metodo sbiancante capi
Eccoti un metodo ‘No candeggina’ che renderà i tuoi capi super bianchi!
Credits_adobestock

Se non utilizzata a dovere può rovinare i tessuti, sfibrarli o addirittura bucarli e inoltre eventuali residui rimasti al di sopra potrebbero bruciare la nostra pelle, facendo apparire irritazioni non indifferenti. Ecco perché noi di Mammastyle vogliamo fare un piccolo viaggio nel tempo. Vogliamo insegnarvi uno dei migliori metodi sbiancanti 100% naturali che vi lascerà senza parole. Basta un solo ingrediente!

Con questo metodo sbiancante non dovrai più usare la candeggina: il trucchetto è super efficace

Esattamente, questo metodo sbiancante oltre ad essere naturale e quindi sicuro, risulta super efficace sin dalla prima applicazione. Ve lo anticipiamo, potreste addirittura non crederci al primo utilizzo, eppure è così, possiamo garantirvelo. Come dicevamo, andremo a fare un piccolo viaggio nel tempo, difatti questo trucchetto era utilizzato dalle nostre nonne, così come le loro mamme. Erano solite sciogliere un ingrediente speciale all’interno di bacinelle capienti per poi aggiungere i capi da sbiancare. Ma di quale stiamo parlando?

metodo sbiancante
Se non avete ancora pulito il caminetto dall’inverno, raccogliete la cenere e setacciatela: sarà comunque perfetta!
Credits_adobestock

Ma di lei, della semplicissima cenere! Tanti lo sapranno, altri forse no, la cenere possiede ottime proprietà sbiancanti poiché contiene carbonato di sodio e di potassio, dall’alto potere sgrassante. Quella di legna, se sciolta in acqua, si trasforma in liscivia, comunemente usata in tempi antichi come agente sbiancante al 100%. Come la utilizziamo?

La cenere di legna è ormai reperibile in tutti i negozi specializzati, tuttavia, se avete un forno a legna potrete bruciarne un po’ fin quando non la otterrete. Consideriamo che per circa 5L di acqua ci occorreranno 5/6 cucchiai colmi di cenere già setacciata. Andremo quindi a mescolarla a dovere fin quando si scioglierà e immergeremo successivamente i nostri capi ingialliti e da lavare. Lasciamo a mollo per circa 30/40 minuti, dopodiché ritorniamo davanti alla bacinella e…noteremo come il colore della soluzione sarà diventato molto scuro! Fuoriuscendo dall’acqua i nostri capi, saranno perfettamente bianchi e sgrassati. Possiamo quindi risciacquarli e stenderli al Sole, spruzzando un po’ di succo di limone in superficie per deodorare. Vedrete che metodo!