La sai preparare una vera spremuta d’arancia? No, non è facile come pensi, ti lascio a bocca aperta

Prepara una vera spremuta d’arancia e non te ne pentirai: non è facile come pensi e vogliamo insegnarti un metodo per averla freschissima!

Quando inizia a fare caldo e le alte temperature ci stressano, bisogna ricaricare le energie. In farmacia possiamo trovare parecchi integratori alimentari ricchi di vitamine e sali minerali, che solitamente vengono sciolti in acqua fredda, per poi essere bevuta come bevanda rinfrescante ed energizzante. Ma perché dover spendere soldi quando, con pochissimi euro possiamo acquistare delle belle arance succose?

spremuta arancia perfetta
Per ottenere una spremuta perfetta dovrai scoprire questi segreti incredibili!
Credits_pixabay

L’arancia ha un altissima concentrazione di vitamine, in particolare C, D e B6, contiene un elevato apporto di fibre e sali minerali come calcio, magnesio, ferro e cobalamina. Pertanto spremerne qualcuna per ottenere una gustosa spremuta ci aiuta a sentirci in forma, combattendo la fiacchezza e la spossatezza data dall’estate. Ma sapevate che esistono dei passaggi fondamentali per prepararne una gustosa e funzionale? Quando lo scoprirete rimarrete senza parole!

La spremuta d’arancia si prepara soltanto così: quando lo scoprirai rimarrai senza parole

Tutti sappiamo come preparare una spremuta d’arancia: si tagliano i frutti, si spremono e il succo ottenuto si conserva in una caraffa capiente, da conservare in frigorifero. Se però vi dicessimo che questi passaggi non sono propriamente corretti? In realtà per ottenere tutti i benefici contenuti nelle arance, bisogna rispettare alcune regole fondamentali, garantendo quindi una bevanda rinfrescante ma anche energizzante. Quali sono quindi i segreti della spremuta d’arancia perfetta?

spremuta arancia
Non gettate i resti dell’arancia! Potete frullarli e utilizzarli nei dolci, per preparare tisane oppure lasciarli essiccare ed utilizzarli come deodorante per armadi e cassetti!
Credits_pixabay

Primo step fondamentale è la scelta di un frutto di qualità. Di arance in commercio ne troviamo a iosa, tuttavia per ottenere una spremuta perfetta bisogna acquistare quelle rigorosamente biologiche, non trattate e prive di pesticidi. Di conseguenza potremo gustare tutte le reali proprietà del succo senza doverci preoccupare. La frutta dovrà essere conservata in frigorifero, negli appositi cassetti e dovremmo farla tornare quasi a temperatura ambiente per la spremuta.

Prima di procedere con il taglio, facciamo rotolare su un piano liscio le varie arance, premendole leggermente contro il palmo delle mani. Questo farà si che il succo venga rilasciato e che la polpa non lo trattenga. Possiamo quindi tagliarle nel senso della larghezza per poi spremerle a mano o con uno spremiagrumi, meglio se elettrico per ricavarne maggiore quantità. La spremuta d’arancia va quindi filtrata e bevuta all’istante per una carica energetica! Il motivo per cui va consumata subito riguarda l’ossidazione data dall’aria, che entro poco tempo azzera i benefici delle vitamine. Per rinfrescarci possiamo semplicemente aggiungere qualche cubetto di ghiaccio nel bicchiere. In questo modo sarà una spremuta super energizzante!