Spaghetti alla Nerano: la storia tutta da scoprire del tipico piatto della Costiera Amalfitana

Conosci gli Spaghetti alla Nerano? La loro storia è davvero incredibile, proprio come il loro sapore unico ed inimitabile: tutti da provare.

Gli spaghetti alla Nerano, sono un primo piatto tipico campano e più precisamente della Costiera Amalfitana. Un piatto semplicissimo, ma che racchiude sapori e profumi davvero inimmaginabili.

spaghetti nerano
Ecco cosa si nasconde dietro la nascita degli spaghetti alla Nerano. Credit: Adobe-Stock

Ingredienti semplici e ricchi di sapore, saranno quelli che andranno a comporre questo incredibile primo piatto, da non confondere mai e poi mai con una semplice pasta e zucchine. Il procedimento sarà molto diverso e ci saranno alcuni passaggi fondamentali, che lo renderanno incredibilmente cremoso e goloso. L’unione degli spaghetti, delle zucchine e del provolone del Monaco, daranno vita ad un primo piatto da mangiare tutto d’un fiato. Ma ciò che lo rende ancora più speciale è la sua incredibile storia e le sue origini davvero molto insolite.

Spaghetti alla Nerano: le origini del primo piatto cremoso e ricco di sapore

Nonostante sia un piatto estremamente facile e che non richieda chissà quali ingredienti, ci saranno alcuni step importantissimi da seguire. Ma prima di mostrarvi la ricetta, vogliamo raccontarvi la sua origine davvero molto insolita. Infatti si narra, che Francesco Caravita, detto Pupetto, nonché principe di Sirignano, arrivò alla locanda di Mariagrazia e chiese di mangiare. Avendo la dispensa praticamente vuota, si arrangiò con quello che aveva in dispensa. Ed ecco come dall’unione delle zucchine, di alcuni pezzi di formaggio e degli spaghetti, nacque uno dei piatti più buoni che conosciamo oggi.

spaghetti nerano
Spaghetti alla Nerano, la storia del piatto cremoso e gustoso. Credit: Adobe-Stock

Per preparare questa pasta alla Nerano ci vorrà:

  • 350 g di spaghetti
  • 700 g di zucchine
  • 150 g di provolone del Monaco
  • 40 g di parmigiano
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio evo
  • Olio di semi 
  • Basilico
  • Sale

Lavate e spuntate le zucchine, tagliatele a rondelle e friggetele in abbondante olio di semi.

Quando saranno ben dorate scolatele, aggiungete un pizzico di sale, delle foglioline di basilico e tenete da parte.

Prendete un’altra padella, versate l’olio evo e aggiungete lo spicchio d’aglio. Quando inizierà a rosolare toglietelo e mettete le zucchine e lasciatele insaporire.

Quando la pasta sarà cotta, scolatela e aggiungetela alle zucchine, unite il provolone del Monaco grattugiato e il parmigiano e mantecate a fiamma spenta. Se necessario aggiungere poca acqua di cottura.