Bisogna mettere l’olio nella friggitrice ad aria? Ti spiego come usarla senza errori

Credi che bisogni mettere l’olio nella friggitrice ad aria? Ecco come poterla utilizzare al meglio, seguendo questi semplici passaggi.

La friggitrice ad aria è uno degli elettrodomestici che sta avendo maggiore successo in questi ultimi anni. Il motivo? Si può friggere di tutto, ma senza utilizzare l’olio. Sembrerà paradossale avendo come nome ‘friggitrice’ il che include che sia fritto, eppure è così. Sappiamo tutti che il cibo fritto è sicuramente il più buono e che ha un sapore diverso da quello bollito o arrostito, ma di certo non è salutare.

friggere
Devi assolutamente sapere questi piccoli particolari se vuoi avere un cibo perfetto nella friggitrice ad aria – Credits: Adobe Stock

Ecco allora che per porre rimedio a questo ‘problema’ si è pensato di dar vita a questa friggitrice ad aria. Vediamo in che modo sfruttarla e soprattutto come funziona.

Devi assolutamente utilizzare la friggitrice ad aria: sarà incredibile ciò che riuscirai a preparare

Abbiamo dato un piccolo spoiler: la friggitrice ad aria viene utilizzata e sfruttata senza usare l’olio, nè il burro. Sia l’olio che il burro solitamente sono utilizzati per friggere i cibi e renderli gustosi, come ad esempio le patatine fritte. Ma sapete che quest’ultime possono essere gustose ugualmente anche non utilizzando una bottiglie intera di olio?

Il modo è semplice ed è utilizzando questo elettrodomestico.

friggitrice
Dovresti iniziare ad utilizzare in questo modo la friggitrice ad aria, sarà davvero utile in tantissime occasioni – Credits: Adobe Stock

La friggitrice ad aria non fa altro che sfruttare il calore presente all’interno di essa. Quando mettiamo il cibo nel cestello, tutto ciò che accade è: la friggitrice raggiunge un’altissima temperatura, il cibo inizia a disperdere aria (l’acqua contenuta al suo interno evapora) e questo fa sì che si attivi una funzione di questo elettrodomestico che le permetta di friggere il cibo. Tutto ciò senza utilizzare litri di olio.

E’ fantastico vero? Finalmente potremo provare ed avere la croccantezza di sempre, qualla che assaporiamo con i cibi fritti (patatine e pollo), senza dover necessariamente utilizzare tantissimo olio. La temperatura ideale è quella di circa 200° che renderanno i cibi croccanti fuori, ma morbidi all’interno.