Cosa succede quando la lavastoviglie finisce il lavaggio? Come avere i piatti asciutti

Sai che devi assolutamente seguire questi passaggi quando la lavastoviglie finisce il lavaggio? Avrai dei piatti perfetti ad ogni ‘giro’.

La lavastoviglie è l’invenzione del secolo, senza la quale ormai non riusciremmo a vivere. Indispensabile per lavare le stoviglie soprattutto quando in casa, a cena o a pranzo, le persone della famiglia sono davvero troppe. Si mettono tutti i piatti, bicchieri e pentole lì, si attiva il programma giusto che desideriamo far partire e si lascia che faccia il suo lavoro.

lavastoviglie
Devi assolutamente effettuare questo passaggio dopo il lavaggio in lavastoviglie: i tuoi piatti e bicchieri saranno perfetti – Credits: Adobe Stock

Ma cosa succede esattamente quando quest’ultima finisce il suo lavaggio? In questo modo otterremo dei piatti meravigliosi che brilleranno come non mai e risulteranno essere super asciutti. Vediamo in che modo e soprattutto cosa ci occorre per far sì che ciò si realizzi.

Non trascurare questo passaggio dopo il lavaggio della tua lavastoviglie: i piatti saranno unici

Abbiamo detto che la lavastoviglie è l’invenzione del secolo, che ci salva da ogni inconveniente. Ci salva nei momenti in cui in casa siamo davvero tanti, ad esempio dopo il pranzo della domenica, e non sappiamo prima in che modo lavare e asciugare i piatti.

Ma nonostante siamo così fortunati ad averla in casa, molto spesso capita che ci ritroviamo con i piatti pieni di macchie e opachi. Come possiamo fare per rimediare a questo enorme problema?

lavastoviglie
Solo in questo modo potrai avere finalmente una lavastoviglie perfetta e pulitissima – Credits: Adobe Stock

Il modo utile è creare una soluzione che pulisca la lavastoviglie stessa. Non dobbiamo cadere nell’errore di pensare che lavatrice e lavastoviglie, create per lavare vestiti e piatti, non abbiano bisogno anche loro di una pulizia. Quindi prepariamo questa soluzione composta da:

  • 10 ml di glicerina vegetale
  • 190 ml di acqua calda
  • 30 gr di acido citrico
  • 10 gocce di olio essenziale al limone

Iniziamo mescolando l’olio essenziale e l’acido citrico; continuiamo sciogliendo tutto nell’acqua calda e aggiungiamo la glicerina. Mettiamo questo composto in una tazzina e andiamo a mettere quest’ultima all’interno della vaschetta della lavastoviglie; azioniamo il lavaggio e lasciamo che tutto agisca per bene. I nostri piatti splenderanno come non mai.