Non è la solita parmigiana di melanzane: questa è senza frittura, straordinaria

Non dovrai più contare le calorie perché questa parmigiana di melanzane la prepari senza frittura: un gusto unico in totale leggerezza. 

La parmigiana di melanzane è uno dei contorni più saporiti che si possa preparare e portare in tavola. L’unione tra sugo, provola e melanzane, crea qualcosa d’incredibilmente saporito ed inimitabile.

parmigiana senza frittura
Questa deliziosa parmigiana senza frittura è davvero spettacolare. Credit: Adobe-Stock

Un piatto ricco e gusto, che in molti decidono di preparare anche come secondo piatto, accompagnato da del buonissimo pane fatto in casa. Una ricetta della tradizione, che prevede che le melanzane vengano prima fritte in abbondante olio e poi successivamente messe in una teglia in vari strati e farcite con sugo, parmigiano, provola e basilico fresco. Ed è proprio questo primo passaggio, che rende la parmigiana di melanzane un piatto non propriamente leggero, anzi, essendo piuttosto calorico, sono in molti a non preferirlo, soprattutto se si segue uno stile alimentare controllato.

Sarà senza frittura questa gustosa parmigiana di melanzane

Chi è amante della tradizione, prenderà questo nostro articolo come un vero e proprio sacrilegio, ma non ce ne vogliate se per una volta proporremo una parmigiana di melanzane senza frittura. Una versione light, che permetterà di poter essere gustata proprio da tutti.

parmigiana senza frittura
È così che dovrai preparare questa parmigiana senza frittura. Credit: Adobe-Stock

Per preparare questa parmigiana light vi servirà:

  • 4 melanzane
  • 1 cipolla
  • Olio
  • Origano
  • Aglio
  • 1 kg di pomodori pelati in scatola
  • Parmigiano grattugiato
  • 300 g di provola o scamorza

Prendete le melanzane e dopo averle lavate ed asciugate, spuntatele e tagliatele a fette nel senso della lunghezza.

Mettetele in una ciotola, ricopritele di sale grosso e ponete sopra un peso, che aiuterà a perdere quel sapore amarognolo e lasciatele spurgare per circa 20 minuti.

Prendete la leccarda e rivestitela di carta forno, ponete sopra le melanzane ben strizzate e spennellatele con l’olio aromatizzato con l’aglio e l’origano.

Cuocete in forno a 200 gradi per circa 15 minuti.

Nel frattempo fare rosolare la cipolla tritata finemente con un filo d’olio, aggiungete i pelati, regolate di sale e fate cuocere per circa 30 minuti.

Ora non vi resta che prendere una teglia, versate del sugo, create un primo strato di melanzane e aggiungete altro sugo, il parmigiano, la provola a fettine e delle foglioline di basilico.

Proseguite così fino ad esaurimento degli ingredienti e cuocete in forno a 180 gradi per 40 minuti.

Una volta cotta lasciate leggermente intiepidire, tagliate a fette e servite.