Non ti parlo di aceto e bicarbonato: cosa puoi usare per pulire il forno in maniera naturale

Per pulire il tuo forno incrostato non hai bisogno solo di aceto e bicarbonato, ma di questo ingrediente. Lo renderai splendente in maniera naturale.

Il forno è forse, insieme alla lavatrice e al frigo, l’elettrodomestico più utilizzato in casa. Ormai non sappiamo cosa significhi vivere senza, non sappiamo come fare la pasta al forno, come cuocere una torta, come preparare un piatto speciale. Insomma non riusciamo per niente a farne a meno.

forno
L’unico modo per rendere il forno pulito è questo! Puliscilo in questa maniera e profumerà tantissimo – Credits: Adobe Stock

Ma, ovviamente, se usato sempre come ogni cosa anch’esso tende a sporcarsi e ci obbliga a pulirlo ed eliminare le incrostazioni. Solitamente, se vogliamo utilizzare prodotti naturali, tendiamo ad usare aceto e bicarbonato, ma questa volta non sarà così. Perchè potrai pulirlo in maniera naturale con quest’altro ingrediente sempre presente in casa.

Il tuo forno tornerà a splendere come prima: puliscilo in maniera naturale e sarà perfetto!

Il forno, soprattutto se incrostato, è molto difficile da pulire e per questo molte volte si ricorre a metodi particolari, come ad esempio l’utilizzo di diversi prodotti chimici. Questo non fa bene nè al nostro forno nè a noi, perchè per quanto possiamo lavarlo, sciacquarlo ed asciugarlo, resterà sempre un po’ di detersivo al suo interno, che andrà a confondersi col cibo quando lo cucineremo.

Ecco perchè pensiamo spesso ai rimedi naturali per poterlo pulire.

forno
Pulire il forno con questo ingrediente sarà perfetto: ecco cosa devi utilizzare – Credits: Adobe Stock

Molto spesso questi metodi coincidono con l’utilizzo di aceto e bicarbonato, perchè sono i migliori alleati per le pulizie, ma soprattutto sono sgrassanti e disinfettanti. Oggi invece utilizzeremo un altro ingrediente: il limone.

Quest’ultimo ha le stesse proprietà dell’aceto e del bicarbonato, con un’unica differenza: l’odore che emana è molto gradevole e resta impregnato nel forno dando una sensazione di pulito e lucentezza appena lo si apre. Dobbiamo, quindi, versare su di una teglia il succo di qualche limone (circa 4-5) e aggiungere due bicchieri d’acqua. Infornare a 180° per 10 minuti: in questo modo l’acqua e il limone evaporeranno, andando sulle pareti e scrostando tutte le incrostazioni.

Avremo alla fine un forno pulito e soprattutto profumato.