E’ il rimedio perfetto per pulire le padelle bruciate sul fondo: non crederai ai tuoi occhi

Pulire le padelle bruciate da oggi in poi sarà persino divertente: con questo trucchetto le incrostazioni e lo sporco spariranno in meno di 5 minuti!

Ogni cuoco, professionista e amatoriale, riconoscerà sempre l’importanza dei suoi utensili e arnesi. Risulta impensabile preparare tanti gustosi manicaretti, dolci o salati che siano, senza coltelli, impastatrici, mattarelli, spianatoie ed ovviamente pentole e padelle. Queste ultime sono piuttosto utilizzate nella preparazione della pasta, dei sughi e dei secondi, pertanto rovinarle è molto facile.

pulire padelle bruciate
Fai tornare come nuovo il fondo delle padelle con questo metodo semplice ed efficace!
Credits_adobestock

Nella maggior parte dei casi, le zone che più tendono a bruciarsi sono i fondi esterni che, a contatto con il calore del fuoco e con il trascorrere del tempo, possono annerirsi ed incrostarsi, risultando anche piuttosto pericolosi. Ecco perché oggi noi di Mammastyle vogliamo svelarvi un metodo in realtà molto semplice, quanto efficace, per far tornare come nuovi i fondi delle padelle. Curiosi di scoprire come farlo?

Pulire le padelle bruciate sarà una passeggiata: basta procurarsi questi semplici ingredienti

Dovremmo ormai saperlo che, tra bagno e cucina, disponiamo in realtà di molti ingredienti adibiti alle pulizie domestiche e molti di questi sono dei potenti alleati e amici di tutti. Tra i vari utensili utilizzati per cucinare, pentole e padelle sono fondamentali, ma possono diventare pericolosi nel momento in cui il fondo è bruciato e ricoperto dalle incrostazioni di sporco. Ecco che quindi entra in gioco il nostro fantastico trucchetto: vi bastano solamente 3 ingredienti per far tornare i fondi come nuovi, super splendenti! Ma di cosa avremo bisogno?

pulire padelle bruciate
Per pulire il fondo interno delle padelle, basterà strofinare mezzo limone imbevuto di sale!
Credits_adobestock

Come dicevamo, tra bagno e cucina troviamo spesso ingredienti dall’alto potere pulente e in questo caso ci avveleremo dell’uso del bicarbonato, del sale e dell’aceto. La combo di questi 3 ingredienti darà vita a una sorta di pasta sgrassante, che eliminerà lo sporco, ammorbidirà il bruciato e lo rimuoverà alla perfezione. Ma come la creiamo? Iniziamo semplicemente versando in una ciotolina 3 cucchiai di sale e 2 di bicarbonato. Mescoliamo i due composti solidi a dovere per poi spolverarli abbondantemente sul fondo bruciato, dovremo creare una sorta di copertura.

Aiutandoci con un cucchiaio, facciamo cadere dell’aceto di vino bianco o di mele, osservando la reazione schiumosa che si creerà. Quando il composto sarà ben umido, lasciamo agire per almeno 10/15 minuti. Trascorso il tempo necessario rimuoviamo la pasta sgrassante, strofiniamo il fondo con una spugnetta imbevuta di sapone per piatti e godiamoci la magia: la patina bruciata avrà lasciato il posto alla brillantezza originale della pentola o della padella!