C’è un pò di carbonara in questi carciofi. preparali così e il pranzo della domenica è servito

Sarà una vera novità questa carbonara di carciofi, provala per il pranzo della Domenica e porterai in tavola una novità: sarà un successo.

Quando sentiamo la parola ‘carbonara‘, subito ci viene in mente il classico piatto romano con uova, guanciale e pecorino. Un piatto della tradizione dal gusto unico, inconfondibile ed inimitabile.

carbonara carciofi
Prova questa carbonara con i carciofi, sarà una prelibatezza unica. Credit: Adobe-Stock

Come spesso accade con i piatti della tradizione, anche per la carbonara ci saranno tantissime versioni, proprio come in questa variante dal gusto davvero unico. Ovviamente gli amanti della classica ci perdoneranno, ma per oggi abbiamo voglia di mostrarvi qualcosa di davvero unico. Un’insolita versione, perfetta anche per chi non mangia carne. Golosa e al tempo stesso super cremosa, conquisterà tutti al primo assaggio. Allora, visto che per organizzare il pranzo della domenica siete ancora in tempo, annotate subito tutto quello che vi servirà e provatela per domani.

Prova questa carbonara di carciofi e non la lascerai mai più

Preparare questa squisita carbonara di carciofi sarà davvero facilissimo. Pochi ingredienti e in pochissimo tempo il pranzo sarà pronto per essere servito. Vediamo subito tutti gli ingredienti che vi serviranno:

  • 200 g di pasta
  • 2 carciofi
  • 4 turoli
  • Pecorino
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio
  • Sale
  • Pepe
  • Olio di semi per friggere
carbonara carciofi
Potrete aggiungere anche del guanciale per dare più sapore alla carbonara di carciofi. Credit: Adobe-Stock

Partite dalla pulizia dei carciofi, eliminando il gambo e tutte le foglie esterne più dure.

Prendete ora un solo carciofo e quando avrete raggiunto la parte più tenera, strofinatela con il limone per non farla diventare nera e dividetela a metà. Eliminate la peluria interna e tagliate il carciofo a listarella. Infine friggetele in abbondante olio per friggere.

Una volta che saranno ben dorati, lasciateli scolare su carta assorbente.

Prendete ora l’altro carciofo e dopo averlo tagliato a fettine spesse, lasciatele rosolare in una padella con l’olio ed uno spicchio d’aglio.

Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata, aggiungete un mestolo di acqua di cottura nella padella con i carciofi e lasciateli cuocere.

In una ciotola unite i tuorli, il pecorino e il pepe, un goccio di acqua di cottura e mescolate fino ad ottenere un composto cremoso.

Scolate la pasta, versatela nella padella dei carciofi e terminate la cottura unendo anche la crema di tuorli.

Mescolate a fuoco spento, impiattate e decorate con i carciofi fritti.