Non puoi non prepararla per domani: la torta salata più buona di sempre

Sei pronta a partire per trascorrere una magnifica Pasquetta in compagnia? Allora non puoi non preparare questa torta salata: la più buona di sempre!

La Pasquetta è il lunedì dopo Pasqua e ognuno si organizza per fare qualcosa di diverso rispetto alla solita routine. Solitamente ci si organizza per andare in luoghi diversi dalla propria casa; c’è chi decide di essere turista per un giorno e visitare la propria città, chi invece decide di passare una giornata alle terme e chi decide di fare una braciata o un pic-nic con gli amici.

torta
Non puoi non prepararla per domani a pranzo: ecco la torta salata più buona di sempre – Credits: Adobe Stock

Se anche tu fai parte di quest’ultimo gruppo, allora non puoi non portare con te la torta salata più buona di sempre. Ecco come puoi prepararla in pochissimo tempo.

La torta salata più buona di sempre è questa: ecco come puoi prepararla per la tua Pasquetta

Per preparare questa buonissima delizia, che gusterai insieme ai tuoi amici e parenti in una splendida giornata di sole, hai bisogno di:

  1. 2 rotoli di pasta brisè
  2. 1 kg di spinaci (già puliti e cotti)
  3. 4 uova
  4. 350 gr di ricotta
  5. 1 cipollotto
  6. 4 cucchiai di parmigiano
  7. olio
  8. sale
fetta
Pochissimi ingredienti per un risultato davvero unico: ecco come devi fare per prepararla – Credits: Adobe Stock

Iniziamo tritando il cipollotto finemente e mettendolo a soffriggere, con un po’ d’olio, nella padella. Aggiungiamo gli spinaci, con un cucchiaio d’acqua, e lasciamo cuocere fino a quando non saranno appassiti, con il coperchio e a fiamma bassa.

Sgocciolare la ricotta ed aggiungerla agli spinaci in padella con sale, pepe, parmigiano e un uovo; continuiamo a mescolare fino a quando l’uovo non sarà cotto e tutto amalgamato. A questo punto spegniamo; in una teglia stendiamo due fogli di pasta brisè e mettiamo al suo interno il composto appena preparato. Facciamo tre buchi e rompiamo le altre tre uova dentro; copriamo con un altro strato di pasta brisè e inforniamo a 200° in forno statico per circa 25  minuti. Abbassiamo poi a 180° e lasciamo cuocere per 15 minuti. Sforniamo e lasciamo raffreddare prima di tagliarla e servirla; magari possiamo prepararla oggi per poi mangiarla domani in modo che gli ingredienti si assestino meglio al suo interno.