Hai mai pensato di prepare il tonno sott’olio in casa? Provaci è davvero facilissimo

Una volta provato questo tonno sott’olio fatto in casa, non comprerai mai più una scatoletta: sarà incredibilmente delizioso. 

Siamo spesso abituati, un pò per mancanza di tempo, un pò per la poca voglia, di acquistare prodotti al supermercato già pronti per essere utilizzati. A partire dai semplici biscotti per la colazione. Fino ad arrivare a sughi e condimenti vari.

tonno sott'olio
Fare in casa il tonno sott’olio è davvero facilissimo. Credit: Adobe-Stock

Fra i tantissimi prodotti che usiamo comprare al supermercato e che sono subito pronti all’uso, il tonno rientra sicuramente tra quelli più acquistati. Perfetto per preparare fresche e gustose insalate, ma delizioso se preparato con la pasta, proprio come questi spaghetti al tonno davvero gustosi. Ma se vi dicessimo che da oggi potrete preparalo facilmente in casa? Basterà davvero poco e vi assicuriamo che otterrete un risultato davvero incredibile. Allora cosa aspettiamo ancora, prendete subito carta e penna e annotatevi tutto quello che vi servirà.

Preparare il tonno sott’olio sarà davvero facilissimo: ecco cosa dovrai fare

Vi potrà sembrare complicato, ma vi assicuriamo che preparare il tonno sott’olio in casa è davvero facilissimo. Partiamo vedendo subito cosa vi servirà:

  • 1 kg di tonno fresco
  • 75 g di sale
  • 5 foglie di allora
  • Olio
  • Sale
  • Pepe in grani
  • Bacche di ginepro
tonno sott'olio
Prepara così il tonno sott’olio sarà squisito. Credit: Adobe-Stock

Prendete il tonno e dopo aver eliminato la testa e le branchie, sciacquatelo sotto acqua fresca ed eliminate ogni residuo di sangue.

Ora prendete una pentola bella capiente, mettete il tonno al suo interno e ricopritelo interamente di acqua. Aggiungete il sale, le foglie di allora e portate ad ebollizione eliminando tutto il grasso che si verrà a formare.

A questo punto abbassate la fiamma e proseguite la cottura per circa 3 ore.

Una volta cotto, eliminate le lische, la pelle e tutte le parti residue nere.

Prendete un canovaccio pulito ed adagiate il tonno ben sistemato e lasciatelo asciugare per 24 ore.

Prendete i vasetti sterilizzati, per farlo seguite questa semplice guida, mettete i tranci di tonno e il pepe in grani.

A questo punto ricoprite interamente il tonno di olio e pressatelo per bene in modo tale che tutto sia completamente coperto dall’olio.

Fatto questo, aggiungete in ogni barattolino una foglia di allora e se gradite qualche bacca di ginepro e richiudete il tutto.

Ora mettete i barattoli in una pentola piena d’acqua e lasciateli bollire per 30 minuti.

Lasciateli raffreddare in quest’acqua e una volta tiepidi, capovolgeteli per 3 ore.

I vostri vasetti di tonno sott’olio saranno pronti per essere consumati dopo circa una settimana.

Vedrete che sapore pazzesco.