Ti rilassi anche tu facendo un bagno caldo? Allora c’è una cosa che dovresti assolutamente sapere

Cosa c’è di meglio che un bagno caldo per rilassarsi? Ma attenzione però, perché non tutto è come sembra: potreste correre dei rischi. 

Dopo una lunga giornata passata fuori casa, sempre di corsa e senza mai fermarsi un momento, concedersi 5 minuiti di relax è sicuramente la giusta ricompensa. E cosa c’è di meglio di un bel bagno caldo per ritrovare la serenità persa durante il giorno?

bagno caldo
Un bel bagno caldo è davvero il giusto metodo per rilassarsi? Credit: Adobe-Stock

Acqua calda, candele, musica in sottofondo e tanta, tanta schiuma. Sono questi gli elementi che non devono assolutamente mancare per concedevi qualche minuto di totale relax nel bagno di casa. A proposito, ricordatevi di pulire accuratamente la vasca prima d’immergervi. Detto questo, almeno una volta nella vita tutti ci siamo concessi una mezz’oretta tutta per noi e ci siamo completamente immersi in una bella vasca di acqua calda. Ma c’è qualcosa che in realtà dovreste assolutamente sapere.

Bagno caldo: fa davvero così bene come sembra? Ecco cosa dovete sapere

Il bagno, è uno degli ambienti di casa in cui, in media, si passa una gran quantità di tempo. Proprio per questo, pulirlo ed igienizzarlo spesso, sarà davvero molto importante. E cosa c’è di meglio di un bel bagno caldo per rilassarsi anche dopo tutte le faccende domestiche? Un momento di puro benessere, che però in realtà cela alcune insidie da non sottovalutare assolutamente.

bagno caldo
Ami anche tu fare il bagno caldo? Fai attenzione a questo però. Credit: Adobe-Stock

Concedersi un bel bagno caldo dopo una lunga e dura giornata, non solo è un momento di puro relax, ma ha anche enormi benefici per il nostro organismo. L’acqua calda infatti, ha un effetto rilassante sui nostri muscoli e sulle ossa.

Ma come spesso accade, anche in questo caso ci sarà un doppio lato della medaglia, infatti ci saranno alcuni casi specifici, dove sarebbe consigliabile evitare il bagno caldo.

Ad esempio, secondo il professor Fausto Bonsignori immergersi per molto tempo in una vasca di acqua calda, non farebbe bene a chi soffre di patologie che colpiscono le articolazioni. Infatti, il calore potrebbe acutizzare i dolori articolari. Sconsigliato soprattutto nei picchi delle malattie articolati.

In secondo luogo chi soffre di pressione bassa dovrebbe evitare d’immergersi in acqua troppo calda. La temperatura non dovrebbe mai superare i 35 gradi e l’immersione non dovrebbe durare più di 15 minuti.

Se eseguirete queste piccole accortezze, non sarà più un problema per voi.