Perché i vestiti che escono dall’asciugatrice puzzano? Ecco cosa puoi fare

I vestiti puzzano dopo l’asciugatrice? Prima di porre rimedio dovresti capire perché: attenzione a questi passaggi importantissimi!

Sia lodato chi abbia inventato l’asciugatrice! Uno degli elettrodomestici più famosi ed utili al mondo che, nonostante in Italia sia comparso ‘recentemente’, è già stato scelto da molti, ottenendo tra l’altro grandi soddisfazioni. Proprio grazie a lei i nostri vestiti riescono non solo ad essere asciugati in pochissimo tempo, ma acquisiscono una notevole morbidezza, sia al tatto che sulla pelle.

vestiti che puzzano in asciugatrice
Attenzione a questi dettagli se i tuoi vestiti puzzano dopo il ciclo in asciugatrice!
Credits_adobe

Insomma, chi ha avuto la fortuna di comprarne una sa quanto torni parecchio utile. Tuttavia, come tutti gli elettrodomestici necessita di cura e manutenzione affinché possa funzionare sempre al meglio. Vi sarà certamente capitato di notare come a volte, i vestiti continuino ad emanare uno sgradevole odore nonostante il ciclo di asciugatura. 

Se vi dicessimo che in parte la colpa è anche nostra? Oggi vogliamo svelarvi i motivi per cui l’asciugatrice fa puzzare i vestiti non compiendo adeguatamente il suo lavoro. Curiosi?

Se i vestiti dopo l’asciugatrice puzzano, ecco cosa fare: attenzione a questi importanti dettagli!

L’asciugatrice riesce a compiere veri e propri miracoli, questo è certo, tuttavia non è dotata di intelligenza propria, tantomeno di automatismo: l’elettrodomestico ha bisogno di costanti manutenzioni, anche piuttosto frequenti affinché funzioni al meglio e di alcuni dettagli spesso neppure ce ne accorgiamo. Avevamo già affrontato l’argomento in un altro articolo(cliccando qui potrete scoprire di più), ma perché l’asciugatrice a volte fa puzzare i vestiti?

risolvere problemi asciugatrice
Alcune volte è necessario ripetere in lavatrice il risciacquo per ottenere risultati ottimali con l’asciugatrice!
Credits_adobe
  1. Per colpa del filtro: consideriamo che l’asciugatrice ne possiede uno in particolare in grado di trattenere residui di sporco, detersivo e pelucchi, per non danneggiare l’intera macchina. Così come avviene ad esempio con quello dell’aspirapolvere, che se non pulito può non aspirare più lo sporco, lo stesso principio si attua anche per quello dell’asciugatrice. Puliamolo spesso aspirando tutto lo sporco residuale, compresa l’acqua ristagnata.
  2. Per colpa della vaschetta: le asciugatrici possiedono ovviamente le vaschette in cui va inserita acqua e prodotti per profumare, tuttavia quest’ultime se non pulite possono trasferire i cattivi odori all’interno del cestello, impuzzolentendo i capi. Pertanto estraiamola e laviamola spesso con disinfettanti e prodotti per neutralizzare i cattivi odori come ad esempio il bicarbonato.
  3. Per colpa delle guarnizioni interne: quest’ultime in particolare tendono a trattenere parecchio lo sporco dei nostri capi, nonostante siano stati già lavati in lavatrice. Pertanto ricordiamoci almeno 2 volte al mese di pulirle a dovere con dei panni morbidi e di profumare le pareti interne con dell’olio essenziale. Può tornare utile ogni tanto eseguire un ciclo breve a vuoto, inserendo all’interno del cestello una vecchia maglia imbevuta di olio profumato. Vedrete che profumo!