Capelli rossi, biondi o mori? Scegliere il colore della tinta sarà semplicissimo con questo trucchetto

Come scegliere il colore della tinta se si è indecise? Attenzione a questi particolari poiché potreste pentirvene, scopriamo subito come fare!

A volte si ha proprio bisogno di un cambiamento radicale, che possa in qualche modo darci il giusto slancio ed una nuova forza. Le donne questo lo sanno molto bene perché spesso partono proprio dai capelli, cambiando il colore con qualche nuance oppure dando un taglio netto con il passato, trasformandosi ad esempio da more intense a bionde super platinate.

scegliere colore tinta
Come scegliere il colore perfetto per i capelli? Eccovi alcuni semplici consigli!
Credits_adobe

Ovviamente la scelta della nuova tinta non è un processo da prendere a cuor leggero: vi siete mai chiesti perché alcune stanno benissimo con un determinato colore mentre altre no?

Tutto ciò dipende da un fattore importantissimo e noi oggi vogliamo svelarvelo. In questo modo riuscirete a scegliere la tonalità che farà al caso vostro, ve lo garantiamo!

Come scegliere il colore della tinta più giusto: ecco una semplice ma utilissima guida

Certo, a volte proprio un colpo di follia è quello che riesce a darci le più belle soddisfazioni, tuttavia con i capelli non si scherza: specialmente chi li ha lunghi e ben tenuti dovrebbe riflettere 10 volte prima di scegliere il colore da eseguire, ricordandoci ovviamente di affidarci a mani super esperte evitando le soluzioni faidate. Come possiamo quindi scegliere il colore perfetto per noi? È proprio la nostra pelle a svelarcelo!(cliccate qui per scoprire un trucchetto sul come evitare che la tinta sbiadisca)

capelli per pelle chiara
Pelle calda: toni marroni/verdi, biondi caldi, castani nocciola e rossi intensi aranciati
Credits_adobe
  • Tinta per pelli calde: certo, capire se la propria pelle appartenga ai toni caldi o freddi non è sempre facile, ma eccovi qualche semplice indicazione per scoprirlo. Chiariamo fin dall’inizio che le pelli calde tendono all’ambrato anche in inverno. Pertanto i sottotoni saranno avvolgenti, sul verdastro o sul marroncino e potrete accorgervene dalle occhiaie. In alcuni casi la pelle potrebbe virare ad una sorta di pesca e le labbra saranno sempre sui toni del rosa intenso. Per questa tipologia di pelle dovremo quindi scegliere nuance calde e tenere come castani cioccolato, nocciolati, caramellati o dalle dolcissime sfumature del miele. Se volete passare da un castano a un biondo consigliamo i toni del biondo californiano, perfetti quindi poiché con sfumature che variano tra il castano chiaro e il biondo chiaro. Se invece vogliamo farci rosse, prediligiamo quelli mogano o Tiziano, sul tono aranciato.

    capelli pelli fredde
    Pelle fredda: toni del viola/blu/rosa, castani cenere, neri blu, biondi platino, rossi violacei
    Credits_adobe
  • Tinte per pelli fredde: per capire se la nostra è una pelle fredda invece dobbiamo guardarci alla luce naturale. Tende al bianco o al rosa, le occhiaie sono quasi sempre sui toni del viola/blu e le labbra non sono mai sui toni dell’arancione o del rosa intenso, bensì pallido, bluastre o tendenti al bianco. Per questa tipologia di pelle bisogna scegliere nuance che enfatizzino queste tonalità, come ad esempio castani cenere, castani freddissimi senza sfumature rosse oppure neri corvini, tendenti al blu o al viola. I biondi dovranno rispettare la stessa tipologia appena descritta, evitando quindi nel modo più assoluto il giallo o i toni aranciati, prediligendo invece i biondi freddissimi, i summer light, le sfumature grigie o basi castane fredde con colpi di sole biondo platino. Se vogliamo scegliere un rosso invece purtroppo dovremo rinunciare a quelli aranciati, prediligendo invece i rossi con percentuali di blu, come rosso ciliegia o amaranto, i bordeaux, i fucsia o i lamponi.