Puoi fare a meno dell’olio! Ti svelo come sostituirlo in cucina, da provare

Devi tenere sotto controllo l’alimentazione? Ecco come sostituire l’olio: prova queste valide alternative e non rinuncerai al gusto.

Per dare sapore ai nostri piatti e per cucinarli alla perfezione, il primo ingrediente che si usa è senza dubbio l’olio. Che sia d’oliva o extra vergine, di certo nelle vostre dispense non potrà mai mancare.

come sostituire olio
Queste valide alternativa saranno perfette per sostituire l’olio: ecco come devi fare.

Non solo per cucinare o per friggere, ma molte preparazioni, come ad esempio quella dei dolci, prevedono l’utilizzo dell’olio. Questo alimento ricco di proprietà benefiche, deve però essere consumato con parsimonia e moderazione, soprattutto se vi trovate in una situazione di regime alimentare controllato. Allora cosa fare in questi casi, condannarsi a mangiare cibi secchi e per nulla saporiti? Assolutamente no! Forse non lo sapete, ma esistono tantissimi validi alimenti, che saranno perfetti perfetti sostituti dell’olio. Doneranno sapore ai vostri piatti, a tal punto da non farvi rimpiangere di non aver utilizzato il classico olio.

LEGGI ANCHE: Mai più bottiglie di olio unte! Con questo stratagemma potrai riutilizzarle senza problemi

Come fare per sostituire l’olio nei vostri piatti? Questi alimenti saranno delle valide alternative

Non per forza si deve utilizzare l’olio per insaporire i vostri piatti. Infatti, in natura, esistono tantissimi alimenti, che senza saperlo sono delle alternative davvero perfette al classico olio. Ora, a meno che voi non vogliate friggere qualcosa ed in questo caso non potrete fare altro che usare l’olio, per tutto il resto potrete optare tra queste varie alternative.

LEGGI ANCHE: Che macchia di olio sul divano! Trattala così e non lascerai nessun alone

come sostituire olio
Scopri subito come fare per sostituire l’olio in cucina.

Se cercate delle valide alternative al classico olio di oliva, allora potete scegliere tra queste alternative, che riusciranno a sostituirlo egregiamente. Vediamo subito alcuni esempi:

  • Olio di cocco- grazie al suo punto di fumo molto alto, è perfetto per friggere ed ha un apporto calorico decisamente più basso rispetto al classico olio per friggere;
  • Yogurt bianco– perfetto per sostituire l’olio in torte e dolci vari. Potrete anche optare per uno magro, che, risulterà ancora più leggero;

LEGGI ANCHE: L’olio caldo ha macchiato il tuo pavimento? Prova questo trucchetto e tornerà brillante

  • Olio di sesamo– ideale per insaporire verdure ed insalate;
  • Olio di semi di lino– indicato principalmente per insaporire insalate e verdure a crudo, ma poco adatto per la cottura, in quanto ha un punto di fumo molto basso;
  • Burro chiarificato– perfetto per i lievitati, dono quel sapore in più e li rende soffici e friabili.