Cambio di stagione, non sottovalutare questo passaggio: la tua salute ne gioverà, ti servirà solo uno spruzzino

Cambio di stagione, non sottovalutare questo importantissimo passaggio: la tua salute rischia grosso, ti servirà solo uno spruzzino

cambio stagione
Questo passaggio nel cambio stagione è veramente fondamentale (piaxabay)

Il cambio di stagione fa impazzire davvero tutti, a meno che non abbiate una cabina armadio abbastanza grande da poter avere a vista tutto il vostro guardaroba, sia invernale, che estivo. Ed anche in quel caso le insidie si nascondono dietro l’angolo, perché è quasi impossibile avere sempre tutto a portata di mano, a meno che non abbiate una casa veramente grande e possiate avere un armadio interamente dedicato anche alla biancheria della casa. La biancheria per la casa, come lenzuola, copriletti, piumoni, occupano davvero tantissimo spazio, ed è proprio per questo motivo che spesso e volentieri si utilizzano i sacchi sottovuoto o le scatole da poter infilare poi nel letto contenitore. Ormai si sa, è quasi impossibile non avere il letto contenitore a casa, che risulta essere un alleato eccezionale delle donne. Sotto il letto contenitore possiamo mettere il cambio di stagione, le cose per la casa, insomma, tutto quello che generalmente non possiamo tenere in giro per problemi di spazio. Inoltre fare il cambio di stagione, è anche un’occasione per poter fare delle faccende di casa in modo più approfondito.

LEGGI ANCHE: Il cambio di stagione non sarà più un problema: segui questi semplici passaggi e ti divertirai tantissimo

Cambio di stagione, non sottovalutare questo passaggio: la tua salute ne gioverà, ti servirà solo uno spruzzino

Il nostro amatissimo letto contenitore è quindi uno dei più grandi alleati, non solo per il sonno, ma anche per l’organizzazione della casa. Due volte l’anno quando dobbiamo procedere con il cambio di stagione, sarebbe bene, effettuare una pulizia approfondita del nostro letto contenitore. Innanzitutto pulendo il fondo o gli eventuali cassettoni, passando prima l’aspirapolvere e poi lavandoli con un canovaccio umido e del disinfettante. Poi dovremmo passare al materasso. Il materasso può nascondere al suo interno una quantità indicibile di germi, batteri e acari, ecco perché dovremmo pulirlo periodicamente, come? Ve lo sveliamo subito.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Per prima cosa lasciatelo un po all’aria, poi con l’aspirapolvere effettuate una prima aspirata. A questo punto cospargete di bicarbonato i sodio, strofinate delicatamente con le mani e lasciate agire per una mezz’oretta. Aspirate e ripetete la stessa azione anche dall’altro lato. Adesso preparate una soluzione di alcool e acqua, in proporzione di 1/3, e con uno spruzzino spruzzate sul materasso, lasciate un’oretta all’aria e coprite con le lenzuola. Adesso sarà disinfettato e pulitissimo