Come capire quand’è realmente arrivato il momento di fare il test di gravidanza: così vai sul sicuro

Come possiamo capire quand’è realmente arrivato il momento di fare il test di gravidanza? Con questi consigli andrai sul sicuro, vedrai

test gravidanza
Quando è indispensabile bare il test di gravidanza (pixabay)

Aspettare un bambino è sicuramente una delle gioie più belle e grandi della vita, a qualsiasi età questo capiti. Ci sono coppie che riescono a concepire al primo colpo e coppie che invece ci impiegano anni prima di riuscire a concepire un figlio. Coppie che riescono da sole e coppie che invece hanno bisogno di aiuto, che sia clinico o psicologico. Ma in ogni caso, ogni qualvolta succeda è davvero una gioia immensa. Spesso accade che la donna senta o quantomeno abbia il sospetto di essere in dolce attesa, senza però averne realmente la certezza. I primi sintomi che possono annunciare l’inizio di una gravidanza ormai li conosciamo e ve ne abbiamo parlato anche recentemente in un altro articolo. Però spesso si tendono ad ignorare questi messaggi che ci manda il corpo, ma fino a quando è possibile farlo? Fino a quando si possono ignorare prima di ‘fare guai’, o mettere a rischio la vita del nostro, che nei primi periodi è più delicata che mai? Adesso ricapitoleremo insieme quali sono i sintomi principali che preannunciano una gravidanza e quando diventa necessario fare un test per appurarsi che ci si trovi in uno stato gravido o meno.

LEGGI ANCHE: Sei incinta o forse hai il dubbio? Ecco 7 sintomi che possono preannunciare la gravidanza

Come capire quand’è realmente arrivato il momento di fare il test di gravidanza: così vai sul sicuro

Ricapitolati I sintomi principali che possono anticipare una gravidanza, adesso capiamo quando non è più possibile rimandare il test di gravidanza e qual è lo step immediatamente dopo.

SINTOMI:

  • tensione e gonfiore del seno e fastidio ai capezzoli
  • fastidio ad alcuni tipi di odori
  • maggiore sensibilità ed irritabilità
  • fame
  • stanchezza
  • nausea
  • dolori alla schiena

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Innanzitutto dovremmo prestare molta attenzione al ciclo mestruale, quando è appasto l’ultima volta e quando dovrebbe apparire ora. Quello è certamente il primo fattore di cui tener conto. In secondo luogo dovremmo tener ben presente che attualmente in commercio vi sono anche test, molto attendibili tra l’altro, in grado di rilevare la presenza Beta Hcg fino a sei giorni prima la data delle mestruazioni. Quindi nel caso in cui aveste il sospetto, non dovrete aspettare un ritardo delle mestruazioni per fare, ma potete svolgere il test di gravidanza anche prima. Sia nel caso in cui decidiate di farlo prima, sia nel caso in cui decidiate di aspettare. Lo step successivo è uguale per tutti. Il medico di fiducia vi farà svolgere delle analisi cliniche, mediante prelievo, per riuscire a monitorare i valori della Beta Hcg che devono raggiungere un certo livello, per indicare che la gravidanza si sta avviando.