Fanno benissimo alla salute e settembre è il mese perfetto per coltivarle: prendi un vaso e del terriccio

Se c’è un periodo ottimo per coltivarle, quello è sicuramente settembre. Basta poco, scegli un vaso, della terra e segui questi step. Vedrai che risultati.

Diciamolo, quando pensiamo all’autunno raramente lo facciamo in un ottica di nascita o crescita, ma questo è un luogo comune perché questa stagione riserva tante sorprese.
Come ad esempio nell’ambito delle coltivazioni, ci sono ortaggi che necessitano proprio di questa mezza stagione per essere piantati, è il caso per esempio delle cipolle.

Questo bulbo è uno dei protagonisti indiscussi di moltissime ricette che facciamo tutti i giorni, ha moltissime potenzialità e possiede, inoltre, molte proprietà nutritive, indicate in particolare per chi soffre di diabete e colesterolo.

Leggi anche: A Settembre queste sono le piante che puoi coltivare, fallo prima che arrivi il freddo

Settembre è il mese per coltivare la cipolla in semenzaio

bulbi
Le cipolle hanno delle proprietà benefiche incredibili, dovresti proprio piantarle (Foto di Couleur da Pixabay)

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

Il metodo del semenzaio prevede tre fasi: i semi li possiamo o comprare o prendere dai fiori della cipolla dell’anno passato. Il momento cruciale del semenzaio e l’ultima la piantumazione nel terreno.

Per ricavare i fiori di cipolla, è importante non prendere la cipolla quando è matura, bisogna lasciarle tempo, e aspettare che fiorisca, durante il secondo anno.
Il fiore è bianco e una volta pronto bisogna prenderlo e lasciarlo essiccare, dopodiché puoi trarne i semi.

Il modo giusto per seminare: ti basterà avere una cassetta di legno senza forature. Oppure trovare un contenitore fatto in polistirolo. Mettiamo uno strato di terriccio e aiutandoci con le mani possiamo livellarlo, fatto questo possiamo mettere i semi.
Aggiungiamo altro terriccio per coprire i semi, e facciamo pressione con le mani in ultimo possiamo dargli dell’acqua. Questo bulbo ama l’umidità ed è importante che cresca riparato dai raggi solari, per evitare che si creino dei ristagni.

Il trapianto: in questa stagione dobbiamo ricordare che va fatto dopo almeno 2 mesi dalla semina, devono raggiungere 15 cm di altezza.
E’ possibile comprare molte tipologie di semi, che vanno dalle variabili primaverili a quelle invernali, è scontato dire che per questa stagione ci servono quella invernale.

Ti potrebbe interessare: Sai come coltivare in casa i pomodori? E’ questo il trucchetto semplicissimo!

I benefici delle cipolle: sono note per le loro proprietà benefiche in particolare hanno moltissimi minerali come il ferro, selenio, potassio, zinco, magnesio, calcio e fosforo. Hanno la vitamina A, B1, B2 e B3, la C e la E. Inoltre le cipolle hanno al loro interno i flavonoidi, indispensabili per depurare l’organismo.