Prendi la tua vecchia saponetta e tagliala a pezzetti: ti faccio restare a bocca aperta

Se non utilizzi più la saponetta perché ormai vecchia e brutta, o semplicemente perché ne hai comprata un’altra, non gettarla via! Utilizzala in questo modo e resterai a bocca aperta.

sapone
Riutilizza in questo modo la vecchia saponetta e vedrai che spettacolo (Foto di silviarita da Pixabay )

Molto spesso ci capita di comprare una saponetta al posto del classico sapone liquido per le mani. Ma queste tendono a consumarsi molto lentamente rispetto al sapone e forse le vediamo anche meno igieniche rispetto ad esso e tendiamo a gettarle via quando sono ormai vecchie e commettiamo un grosso errore. Adesso vi spiego perché.

LEGGI ANCHE >> Lavandino pulito con un solo ingrediente: risultato incredibile con soli due euro

Saponetta inutilizzate? Dalle una nuova vita in questo modo

sapone
Utilizzala così, i tuoi armadi profumeranno tantissimo (Foto di Free-Photos da Pixabay )

Ciò che andremo a fare oggi con le vecchie saponette vi lascerà davvero a bocca aperta. Sapete a cosa possono servire? A profumare armadi e cassetti.

Spesso capita di aver puzza di chiuso nell’armadio o nei cassetti del comodino, cattivo odore che resta attaccato ai vestiti e ce lo sentiamo anche addosso quando li indossiamo. Solitamente utilizziamo un deodorante per contrastarlo, che costa anche una cifra e inquina molto.

La nostra idea di oggi è quindi quella di abbandonare lo spreco e darci all’ecologia, creando un profumatore naturale utilizzando solo la saponetta.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Ci occorrerà murici di:

  • Saponetta
  • Taglierino
  • Sacchetti di tela
  • Nastrini

Iniziamo col prendere la nostra saponetta vecchia e tagliarla a piccoli pezzettini con l’aiuto del nostro taglierino, magari facendo il tutto su un tagliere in modo da non rovinare il tavolo o qualsiasi altro punto di appoggio.

Prendiamo tutte le scagliette di sapone e riponiamole all’interno dei nostri sacchetti di tela. Chiudiamo tutto con dei nastrini colorati, in modo da ravvivare i nostri cassetti e armadi, e riponiamo dove ce n’è più bisogno.

In questo modo andremo a compiere tre opere buone: elimineremo per sempre la puzza di chiuso dai nostri cassetti, riutilizzeremo la vecchia saponetta ed eviteremo di inquinare l’ambiente.