Sei arrivata in Hotel ma qualcosa nella tua camera non va? Ti spiego subito come comportarti per ottenere un risarcimento

Finalmente sei in ferie, con tanta attenzione hai scelto l’hotel perfetto per te, hai prenotato e felice aspetti che arrivi il giorno della partenza. Parcheggi l’auto, scendi le valige e dopo il check-in sali in camera: non è come nelle foto, alcuni mobili sono rotti ed ecco che cominciano i problemi!

stanza
Hai prenotato ma qualcosa non va nella tua stanza? Ti spiego come fare per non farti rovinare la vacanza! (Foto di StockSnap da Pixabay)

Non è un caso raro prenotare una struttura per poi rendersi conto, una volta sul posto, che qualcosa non va. Stanno facendo dei lavori e senti il trapano fin dalle prime ore del mattino, oppure la mobilia è rotta, il climatizzatore non funziona o, addirittura, ci sono le cimici nel letto. Questi ed altri spiacevoli inconvenienti possono capitare a tutti, per questo è importante che tu sappia cosa fare e come comportarti in questi casi.

Leggi anche: I cuscini sono macchiati e gialli? Non buttarli via, puoi farli tornare bianchissimi con questi 2 ingredienti naturali!

Problemi con l’hotel? Se farai così ti rimborseranno l’intera vacanza!

albergo
Quando prenoti una camera d’albergo è come se stipulassi un vero e proprio contratto: fai valere i tuoi diritti! (Foto di werner moser da Pixabay)

Leggi anche: Hai già prenotato per Ferragosto? Ecco alcune idee economiche e divertentissime, da provare assolutamente!

Oggi, con le nuove tecnologie, puoi vedere le foto delle stanze e dell’albergo prima di prenotare. Questo va a grande vantaggio del cliente che sa in anticipo qualunque informazione gli sia utile per la sua vacanza. Purtroppo, non sempre va tutto liscio e possono sorgere delle problematiche, più o meno gravi, durante il soggiorno in hotel. Laddove sia possibile trovare una soluzione, bisogna immediatamente parlare con il direttore della struttura evidenziando le proprie perplessità. Se, ad esempio, la stanza è troppo piccola per ospitare tutta la tua famiglia, oppure ci sono dei mobili rotti, non si apre la finestra ecc… puoi richiederne una più grande e con gli adeguati servizi senza che ci sia una maggiorazione sul prezzo. L’albergatore dovrà accogliere la tua richiesta a patto che tu fornisca delle prove di quanto sostieni.

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Quindi, ti consiglio di scattare foto e fare video prima di sporgere le tue lamentele. È fondamentale che parli con il direttore subito e non dopo il soggiorno. Questo punto è davvero troppo importante perché nel caso di lamentele successive alla vacanza non avrai alcun diritto di ottenere un rimborso. Infine, per dimostrare di aver sporto formale reclamo dovrai presentarlo per iscritto per dimostrare che hai esposto le tue lamentele secondo le direttive di legge. Naturalmente, se hai prenotato con un’agente di viaggi o attraverso un portale che ti tuteli, contattali e fornisci tutta la documentazione necessaria per essere rimborsato laddove non si trovi un compromesso con il personale dell’hotel.