Ti senti debole? Forse stai avendo un calo di pressione: ecco cosa fare quando succede

Se ti senti debole probabilmente soffri di cali di pressione, ecco cosa succede al tuo corpo e quello che devi fare quando ti capita questo fastidioso episodio.

cali di pressione
Se soffri di cali di pressione ecco quello che dovresti fare (Foto di StockSnap da Pixabay)

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Soffrire di cali di pressione è normalissimo, in particolare in alcune occasioni: quando cambiamo rapidamente posizione. Di solito si avverte un forte senso di instabilità, giramenti di testa e vista offuscata.

Per andare a fondo alla questione, ecco il parere del professor Raffaello Furlan, Responsabile dell’Unità Operativa Clinica Medica e dell’Unità Sincopi di Humanitas.

Cosa sono i cali di pressione: quando parliamo di cali di pressione intendiamo quando la pressione arteriosa cambia a causa del nostro sistema nervoso autonomo.
Se cambiamo posizione rapidamente per esempio, l’attività nervosa che regola il sistema cardiovascolare subirà una modifica.
Avviene perché, incrementa l’attività nervosa presso il cuore, producendo tachicardia, e quella che va verso i vasi arteriosi periferici, creando una vasocostrizione arteriosa e venosa che ostacola i cali di pressione.

Ti potrebbe interessare: Che dolore questo torcicollo! Se utilizzerai questo metodo non avrai più problemi!

Se c’è un aumento di temperatura nell’ambiente, il sistema nervoso autonomo deve svolgere anche un’ulteriore attività: quella di termoregolatore.
Questo processo è fondamentale per il nostro benessere, il motivo è che la nostra temperatura deve avere dei livelli stabili. Se l’ambiente è troppo caldo, la frequenza cardiaca e la vasodilatazione cutanea aumenteranno.

Questi processi sono essenziali per tenere a bada la nostra temperatura corporea, che se aumentasse rischierebbe di influenzare i processi enzimatici per noi vitali.
Quando questi fenomeni sono in relazione con l’ipotensione costituzionale si verificano cali improvvisi di pressione. I sintomi sono: vertigine, spossatezza, svenimento.

Leggi anche: I cinque benefici della spirulina sulla tua salute, provala per migliorare il tuo benessere

Contrasta così i cali di pressione, non ti sentirai più debole

Per impedire i cali di pressione la cosa migliore sarebbe di tenere la persona sdraiata finché i sintomi non passano, nel caso in cui non fosse possibile è consigliabile mettere il soggetto seduto e prendergli un bicchiere d’acqua.
C’è la credenza che siano utili gli zuccheri in questi casi: ma non è così. Basterebbe un bicchiere d’acqua.

Chi è soggetto a cali di pressione dovrebbe puntare sulla prevenzione:

  • idratandosi il più possibile, non solo con l’acqua ma anche frutta e verdura, tutto quello che può offrire un giusto apporto di sali minerali.
  • Si sconsiglierebbe l’assunzione veloce di alimenti in posizione eretta, in particolare se ci sono temperature alte.

G.P.