Se hai bisogno di risparmiare, parti da questo elettrodomestico: ti svelo alcuni segreti per non sprecare energia

Se hai bisogno di risparmiare, parti da questo elettrodomestico che usiamo tantissimo. Ti svelo qualche trucchetto che farà la differenza!
risparmio
Se vuoi risparmiare, parti da questo oggetto che usi tutti i giorni!
Per risparmiare qualche soldo si deve partire assolutamente da un oggetto che è nelle nostre casa e che usiamo tantissimo.
Un indizio? Se ti chiedessi “quante lavatrici fai ogni settimana?”
La lavatrice è uno di quei elettrodomestici che usiamo più e più volte, e la bolletta è la testimone!
Ma non disperare, la lavatrice è indispensabile ma esistono dei modi per fare lavaggi meno cari a livello di consumi e quindi economici, continua a leggere, le tue tasche ti ringrazieranno!

Leggi anche: Come risparmiare sulla spesa settimanale: cosa puoi eliminare dalla lista per ritrovarti più soldi in tasca

Le regole per risparmiare sui lavaggi!

  • Orari: quando firmiamo il contratto con il gestore dell’energia elettrica vengono sottoscritti i momenti in cui il prezzo è più caro.
    A seconda del momento della giornata quindi si può risparmiare, nella fascia F1 è più economico avviare la lavatrice dalle 19 alle 8, mentre nella fascia F2 i costi sono ancora più bassi la notte e nella fascia F3 è consigliabile optare per il fine settimana e i giorni festivi.
  • Elimina il prelavaggio: è un impostazione che serve solo se i tuoi capi sono molto sporchi, se così non fosse è solo energia che se ne va’ senza un motivo preciso!
    Se proprio non puoi eliminarlo usa questo metodo: attiva la lavatrice per 10 minuti e spegnila per un intera ora, così facendo i tuoi abiti rimaranno in ammollo. Dopo di che puoi riattivare il lavaggio e procedere come al solito!

Ti potrebbe interessare: Hai un’asciugatrice? Ti svelo il trucco geniale che ti farà risparmiare moltissimi soldi!

  • Scegli una classe energetica più alta: quando sono molto basse dovrebbero essere sostituite, sono consigliabili: A, A+ e A++.
  • No ai lavaggi leggeri: mettere pochi vestiti dentro la lavatrice e far partire il lavaggio è un grosso errore, si dovrebbe proprio evitare se si vuole risparmiare. Attenzione però a non sovraccaricarla!
  • Temperatura: scegliere il lavaggio corretto fa tutta la differenza, si consiglia di scegliere temperature basse, massimo 30 gradi per intenderci e programmi eco che fanno risparmiare fino al 40% di energia, se si vuole essere sicuri che il lavaggio vada a buon fine puoi aggiungere un disinfettante in aggiunta al detersivo classico.
  • Pulire la lavatrice: una buona pulizia dell’elettrodomestico garantirà il suo funzionamento!

G.P.