Conosci la ‘niputedda’ al limone? E’ una vera specialità! Assaggiala, ti conquisto di sicuro

Hai mai assaggiato la ‘niputedda’ al limone? Una specialità ispirata alla bellissima Sicilia, preparala a merenda, sarà un successone con tutta la famiglia!

Se dovessero chiedere a  tutti noi di descrivere uno dei ricordi dell’infanzia, sicuramente citeremmo quello delle nostre nonne che ci preparano delle morbide e sfiziose torte durante i pomeriggi invernali, non trovate? Osservarle sgusciare le uova, impastarle con lo zucchero e la farina era qualcosa di davvero speciale e stavamo ore ed ore a guardare quella incredibile magia. Ecco perché noi oggi vogliamo insegnarvi la ‘niputedda’ al limone, una torta così facile ma talmente squisita che sarà impossibile resistere al suo sapore. Vediamo insieme gli ingredienti che ci occorrono per prepararla:

  • 3 uova grandi;
  • 300 gr di farina 00;
  • 50 gr di burro;
  • 2 limoni non trattati;
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci,
  • 150 gr di zucchero al velo;
  • 1/2 fiala di aroma limone;

LEGGI ANCHE: Questa torta è sottosopra! Ma no, il verso è giusto e lo capirai quando avrai sentito il suo incantevole sapore!

Ti presento la ‘niputedda’ al limone: il sapore è eccezionale e la prepari in 5 minuti!

Ma perché questa torta si chiama proprio ‘niputedda’ al limone? Dal dialetto siciliano niputedda significa nipotina e questo nomignolo lo danno spesso le nonne ai propri nipoti, chiamandoli per l’appunto ‘niputeddi‘. È la torta per eccellenza che tutte le nonnine siciliane preparano all’ultimo minuto per i nipoti quando sanno di ospitarli per un paio d’ore e noi oggi vogliamo insegnarvela. Il risultato è fresco, sofficissimo,  molto saporito e l’aroma del limone ve la farà apprezzare nonostante il caldo. Vediamo insieme i semplici passaggi da seguire per realizzarla

niputedda al limone
Per una torta ancora più leggera, sostituite il burro con dello yogurt e versate l’impasto in uno stampo per plumcake!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

  1. Iniziamo la preparazione della niputedda sgusciando le uova in una ciotola capiente. Aggiungiamo lo zucchero e procediamo montando il tutto con una frusta fin quando otterremo un composto chiaro, spumoso e raddoppiato di volume.
  2. Fondiamo il burro in un pentolino, lasciamolo raffreddare leggermente e versiamolo all’interno della ciotola per poi amalgamarlo a dovere al resto degli ingredienti.
  3. Spremiamo i limoni con uno spremiagrumi, filtriamo il succo ed uniamolo al composto incorporandolo fin quando verrà assorbito.
  4. Setacciamo la farina insieme al lievito per poi unire le polveri poco alla volta continuando a montare con la frusta per evitare la formazione dei grumi.
  5. Aggiungiamo in ultimo la fiala d’aroma limone, amalgamiamola e diamo un’ultima mescolata per uniformare eventualmente i residui di farina rimasti sul bordo della ciotola.
  6. Imburriamo ed infariniamo una tortiera dal diametro di 20 cm, versiamo in centro l’impasto e livelliamolo con una spatola o il dorso di un cucchiaio.
  7. Cuociamo in forno preriscaldato/statico/180° per circa 35/40 minuti. Eseguiamo la prova stecchino e se risulterà asciutto lasciamo riposare la torta 5 minuti in forno spento e chiuso per poi sfornarla e farla raffreddare completamente.
  8. Sformiamola dallo stampo, poggiamola su un piatto da portata e decoriamo con zucchero al velo abbondante. La cucina si riempirà di un incredibile profumo ed ogni fetta sarà più morbida e golosa dell’altra, vedrete che sapore leggerissimo!