Non trascurare questo dettaglio, se lo fai potresti rovinare la tua lavastoviglie: corri subito ai ripari!

Lascia che la tua lavastoviglie duri il più a lungo possibile, ti basterà non dimenticare questo dettaglio e funzionerà sempre benissimo. 

lavastoviglie
Solo così la tua lavastoviglie sarà perfettamente pulite. Foto di Krystieyeo Yeo da Pixabay

Sappiamo benissimo quanto sia utile avere una lavastoviglie in casa. Basterà semplicemente inserire le stoviglie al suo interno, impostare il programma e una volta azionata, lei farà tutto il lavoro sporco per noi. Una grandissima comodità non trovate? Ma, com’è giusto che sia, anche questo piccolo elettrodomestico necessità di una pulizia profonda e accurata, per evitare la formazione di muffa, batteri e soprattutto cattivo odore. Il suo continuo utilizzo, lo rende uno tra gli elettrodomestici più sporco in assoluto. Per questo per renderla pulita, bisogna lavare e sanificare ogni piccolo particolare senza tralasciare nulla. Perché forse non lo sapete, ma c’è un elemento nella lavastoviglie, che spesso viene trascurato e che, a lungo andare, potrebbe addirittura romperla.

LEGGI ANCHE: I suoi utilizzi alternativi ti lasceranno senza parole: scopri cosa puoi fare con una semplice pasticca per la lavastoviglie

Osserva la tua lavastoviglie, hai mai pulito questo piccolo elemento?

Già in passato noi di mammastyle, vi abbiamo mostrato tantissimi trucchetti naturali per rendere splendente e profumata la vostra lavastoviglie. C’è un elemento che però spesso viene trascurato. Una parte che non tutti notano, ma che da oggi dovrete assolutamente pulire se volete garantire una lunga vita alla vostra lavastoviglie. E vi sveliamo subito cos’è.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Aprite la vostra lavastoviglie, arrivate al filtro, smontatelo e guardatevi intorno, non vedete nulla di strano? Non notate quella griglia di acciaio situate intorno all’alloggio del filtro? Esatto! Proprio questa sarà la parte da pulire, vi basterà infatti sollevarla, per rendervi conto di quanta acqua stantia ci sia sotto e di quanto sporco si sia accumulato. Per pulirla vi basterà preparare la solita miscela di acqua, bicarbonato e aceto. Immergere una spugnetta e passarla in ogni parte della griglia, se non riuscite ad arrivare negli angoli più piccoli, potrete usare anche un vecchio spazzolini. Mentre, se lo sporco dovesse essere troppo ostinato, potrete anche lasciarla in ammollo per una mezz’oretta in acqua e aceto. Dopodiché vi basterà sciacquarla, asciugarla e rimontarla. Quindi mi raccomando, per una corretta funzione della lavastoviglie, non trascurate più questa piccola parte.