Non occorrerà molto tempo, usa questi rimedi della nonna e la tua friggitrice ad aria tornerà a brillare

Pulire la friggitrice ad aria ti fa sempre dannare? Forse lo stai facendo nel modo sbagliato: ecco come fare in poche mosse. 

friggitrice ad aria
Scopri il modo corretto per pulire la friggitrice ad aria. Foto di jacqueline macou da Pixabay

La tecnologia ogni giorno fa passi da gigante. Difatti, sono sempre di più le invenzioni che ci aiutano nella vita di tutti giorni. Che sia nel mondo del lavoro, in casa per le pulizie o per cucinare, sono sempre di più le nuove scoperte che ci facilitano molti compiti. E negli ultimi mesi, un prodotto in particolare sta letteralmente spopolando, ed è la friggitrice ad aria. Questo piccolo apparecchio, permette una cottura uniforme e più rapida dei cibi, senza l’aggiunta di olio e grassi vari. Insomma, per una volta potrete gustare un buon piatto di patatine fritte senza sensi di colpa e senza puzza di unto per casa. La potremmo definire la scoperta del secolo. Purtroppo però, non è tutto oro quello che luccica, perché, se da un lato ci velocizza in cucina, dall’altro ci fa perdere tempo prezioso per la sua pulizia.

LEGGI ANCHE: Friggitrice ad aria, cos’è e come funziona: cucina leggera e senza grassi in pochi minuti

Friggitrice ad aria incrostata? Con questo metodo tornerà splendente

Pulire la friggitrice ad aria, può essere un’azione che richiede più tempo del previsto. Infatti, alcuni modelli non essendo dotati di cestino estraibile, risulteranno più difficili da pulire. Per non parlare poi della parte che circonda la resistenza, una vera tragedia pulirla! Ma se anche voi fatte parte del team di ‘non so come pulire la friggitrice’, oggi vi mostriamo noi come fare correttamente. In poche mosse eliminerete ogni traccia di sporco e tornerà come nuova.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

  1. Pulizia del cestello: in questa parte verrà messo tutto il cibo che si vuole cuocere, quindi per pulirlo non dovrete assolutamente usare spugnette abrasive e prodotti troppo aggressivi, altrimenti rischiereste di eliminare la pellicola antiaderente. Preparate una semplice miscela di acqua e aceto e mettete in ammollo il cestello. Strofinate poi delicatamente e vedrete che tutto lo sporco andrà via;
  2. Pulizia del cassetto: questo è il vano in cui andrà alloggiato il cassetto. Anche in questo caso sarà sufficiente passare un panno con acqua e aceto e procedere con un’accurata asciugatura;
  3. Pulizia delle pareti: queste parti che non possono essere immerse in acqua dovrete pulire con una miscela di acqua e bicarbonato. Create una sorta di pasta, applicatela alle pareti e dopo averla lasciato agire per circa 15 minuti, risciacquate;
  4. Pulizia della resistenza: questa è la parte più complicata da pulire perché non potrete usare l’acqua in nessun modo. Quindi per sciogliere il grasso accumulato, riempite il cassetto della friggitrice con acqua, aceto e succo di limone. Impostate a 200 gradi per 10 minuti e vedrete che con il vapore dell’aceto tutto il grasso si scioglierà. Inoltre il succo di limone, rilascerà un delizioso profumo.

Prima di procedere con la pulizia, assicuratevi sempre che la friggitrice sia spenta e ben fredda.