Risparmiare al mare? Fatti furbo: scopri le mosse intelligenti per un bagno LowCost!

Con queste mosse intelligenti il tuo bagno al mare sarà davvero low cost: ecco svelato come risparmiare mettendole in pratica!

risparmiare al mare
Come risparmiare quando si va al mare? Basterà conoscere queste ‘mosse intelligenti’ ed il gioco sarà fatto! Foto di Samuele Schirò da Pixabay

Per molti l’estate è sicuramente la stagione più attesa dell’anno. Quella in cui possiamo godere di quel meritato relax che abbiamo tanto sognato. Godere di quei momenti fatti di leggerezza e di spensieratezza insieme alla propria famiglia, è quello che ci vuole per trascorrere una giornata lontani dagli impegni di tutti i giorni. Possiamo ovviamente goderci la nostra tintarella e fare un tuffo nelle acque cristalline pur dando un occhio al portafogli e non spendere tanti soldi per trascorrere delle ore al mare. Ma come risparmiare ? Il trucco è semplice: tutto ciò che dovremo fare è ‘farci più furbi’ e mettere in pratica queste semplici mosse!

LEGGI ANCHE >> Devi assolutamente fare attenzione: con i bimbi in spiaggia non dimenticare mai di farlo

Risparmiare al mare? Ecco come: con queste piccole dritte andremo in spiaggia a prezzo low cost!

E’ risaputo che andare al mare in ‘alta stagione’ non è sempre molto conveniente. Se poi ci ritroviamo con una famiglia numerosa, l’esborso economico sarà ovviamente maggiore. Ma non dobbiamo ovviamente rinunciare alla nostra giornata di relax! Piuttosto, l’importante è conoscere questi piccoli ‘escamotage’ che ci permetteranno di andare al mare a prezzo low-cost:

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

  • Sicuramente tra le prime opzioni da prendere in considerazione, c’è quella di scegliere la spiaggia libera piuttosto che il lido accanto attrezzato. Con un po’ di buona organizzazione, possiamo tranquillamente trascorrere la nostra giornata al mare senza dover necessariamente pagare tanto. Sicuramente qualcuno penserà che sarà ugualmente necessario acquistare l’attrezzatura necessaria, ma lo faremo una sola volta e questa sarà riutilizzabile nel corso del tempo, quindi noteremmo di gran lunga il risparmio economico.
  • Se proprio non vogliamo fare a meno dei servizi offerti dai lidi, allora potremmo pensare di recarci in spiaggia nella seconda metà della giornata. Solitamente nella fascia oraria che si estende dalle 13:00 in poi diverse strutture offrono la discesa in spiaggia a metà prezzo. Oltretutto ci recheremmo in spiaggia dopo aver già pranzato quindi non dovremmo spender soldi per procurarci il pranzo e soprattutto anche per chi va in spiaggia con i più piccoli, eviteremmo il sole cocente della prima parte della giornata;
  • O magari, scegliere una postazione non troppo vicina al mare: anche questo nei lidi comporta un aumento della fascia di prezzo. Quindi scegliere qualche fila dietro le prime 2 comporta già una minore spesa!
  • Sicuramente andare al mare nel fine settimana è più semplice se non abbiamo degli impegni di lavoro da rispettare, ma ricordiamo che nel weekend e festivi il prezzo potrebbe aumentare e quindi noi clienti pagheremmo di più rispetto all’accesso in spiaggia nei giorni settimanali!