Spaghetti alle vongole “fujute”: è questa la ricetta che ti lascerà senza parole

Non sarà il solito primo piatto, prova questi spaghetti alle vongole fujute e stenterai a credere al loro incredibile sapore. 

primo piatto spaghetti vongole
Questo primo piatto di spaghetti a vongole sarà davvero speciale. Foto di Cristian Nobile da Pixabay

Sappiamo benissimo quanto sia delizioso un gustoso piatto di spaghetti a vongole. Il suo sapore incredibilmente deciso, riesce ad abbinare alla perfezione il sapore delle vongole con gli spaghetti e i pomodorini. E per tutti voi che amate questo squisito primo piatto, oggi abbiamo una versione davvero originale per voi. Si chiamano spaghetti alle vongole fujute, proprio perché tutto troverete tranne che le vongole. Ma non lasciatevi ingannare da questo particolare, perché nonostante l’assenza delle vongole, il loro sapore lo sentirete ugualmente. E se giustamente vi stare chiedendo come tutto questo sia possibile, dovete sapere, che basterà aggiungere in abbondanza un solo ingrediente e la magia è fatta. Resterete davvero senza parole.

LEGGI ANCHE: Pasta e vongole: così è proprio speciale! Un ingrediente segreto ti conquisterà

Non sarà il solito spaghetto a vongole: questo primo piatto ti stupirà

 

Dietro la nascita di questi spaghetti alle vongole fujute, c’è un vero e proprio mistero. Ancora oggi infatti, non è noto come sia nato e a chi sia venuta questa brillante idea. C’è chi la riconduce al grandissimo Edoardo De Filippo, quando una sera di ritorno da uno spettacolo, decise di prepararsi  uno spaghetto alle vongole, ma resosi conto che proprio questo ingrediente principale mancò, si arrangiò con quello che aveva e da qui il nome “fujute”. In realtà quello che conferisce a questo primo l’illusione di mangiare uno spaghetto a vongole è una grande abbondanza di prezzemolo. Durante la cottura, rilascerà tutto il suo aroma, conferendo al piatto il suo incredibile sapore. Ma allora scopriamo insieme come preparare gli spaghetti alle vongole fujute, avrete bisogni di:

  • 300 gr di spaghetti
  • 300 gr di pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • Peperonicino
  • Prezzemolo in abbondanza
  • Olio
  • Sale

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

In una padella dai bordi alti, lasciate rosolare l’aglio e una parte del prezzemolo. Aggiungete poi i pomodorini tagliati a metà e il peperoncino. Regolate di sale e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Nel frattempo lessate gli spaghetti ed un paio di minuti prima della fine della cottura aggiungeteli alla padella. Lasciateli insaporire e se dovessero risultare troppo secchi, aggiungete l’acqua di cottura. A questo punto mettete anche l’altro prezzemolo tritate, date un ultima mescolata ed ecco che i vostri spaghetti sono pronti per essere gustati.