Salsa di pomodoro: questa è una versione del tutto nuova! Non immagini la bontà

Prepara questa gustosissima salsa di pomodoro, una conserva dai sapori nuovi e incredibilmente golosi, rimarrai estasiato!

Non esiste nulla di più buono al mondo se non un semplice piatto di spaghetti al pomodoro. Sfiziosi, incredibilmente golosi ed amati da tutti proprio per la loro incredibile semplicità che sprigiona sapori succulenti e divini. Cremosi, avvolgenti e molto amati dai bambini, quanti di noi durante la settimana scelgono volutamente di preparare un piatto di pasta con la salsa di pomodoro? Specialmente se a farla siamo stati noi in casa! Ecco perché noi oggi vogliamo proporvi una versione molto saporita da preparare con le nostre mani e ve lo garantiamo, in questo modo non l’avete mai assaporata! Il gusto sarà incredibile. Vediamo insieme gli ingredienti che ci occorreranno per prepararla:

  • 3 kg di pomodori San Marzano;
  • 1 peperone rosso grande;
  • 2 spicchi d’aglio; 
  • Foglie di basilico fresco q.b.
  • Sale, pepe in grani, origano fresco q.b.
  • Olio EVO q.b. 

LEGGI ANCHE: Pasta al pomodoro? Si grazie, ma in una versione tutta irresistibile

Prepara questa gustosissima salsa di pomodoro e non te ne pentirai! E’ incredibilmente gustosa

Preparare questa salsa di pomodoro sarà un gioco da ragazzi e non solo riuscirete a realizzare un sugo sfizioso e perfetto per la pasta ma sarà utile anche per condire carni o pesci. Difatti i pomodori verranno arrostiti sulla griglia e questo metodo di cottura conferirà all’intera salsa un gusto incredibilmente goloso e particolare, vedrete, conquisterete proprio tutta la famiglia! Scopriamo insieme i semplici passaggi della ricetta e come creare le conserve in modo facile e rapido

salsa di pomodoro
Se non amato il gusto deciso dell’aglio, provate ad aggiungere qualche fettina di cipolla cruda, sarà super sfiziosa!
Foto di congerdesign da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  1. Iniziamo la preparazione della nostra salsa sciacquando accuratamente sotto acqua corrente fredda i nostri pomodori. Tamponiamoli con un canovaccio da cucina ed incidiamo una croce su una delle due estremità.
  2. Riempiamo una pentola capiente con dell’acqua, portiamola sul fuoco ed aspettiamo che arrivi ad ebollizione. Tuffiamo i pomodori e facciamoci cuocere per circa 100 secondi, è importante in questa fase cronometrare il tempo in modo da ottenere un pomodoro perfettamente cotto.
  3. Scoliamoli e lasciamoli raffreddare all’interno di uno scolapasta.
  4. Intanto sciacquiamo il peperone, incidiamo circolarmente il picciolo e tiriamolo verso l’esterno eliminando anche i semini interni sotto acqua corrente fredda. Poniamolo su una leccarda rivestita di carta da forno e cuociamolo a 200°/modalità statica per circa 25/30 minuti. Sforniamolo e lasciamolo raffreddare.
  5. Quando i pomodori saranno freddi tiriamo via la pelle che grazie all’incisione a croce verrà via in un attimo. Tagliamoli a metà e facciamo riscaldare una piastra sul fuoco spennellandola con dell’olio.
  6. Arrostiamo i nostri pomodori qualche minuto su ogni lato girandoli con una spatolina per evitare di spappolarli. Quando tutti i pomodori saranno ben arrostiti versiamoli all’interno di una ciotola capiente.
  7. Spelliamo anche il peperone, tagliamolo a listarelle ed uniamolo ai pomodori. Adesso possiamo procedere in due modi: se preferiamo una salsa più rustica e grossolana, iniziamo a schiacciare i pomodori con una forchetta o uno schiacciapatate manuale in modo che la polpa possa rimanere a pezzi. Se invece preferiamo una salsa più fine frulliamo il tutto con un minipimer.
  8. Versiamo la salsa ottenuta all’interno di barattoli di vetro con chiusura ermetica sterilizzati. Riempiamoli per metà e poi aggiungiamo una fettina di aglio, delle foglie di basilico, il pepe in grani schiacciato con un batticarne, l’origano sgranato e qualche cucchiaio di olio. Versiamo ancora altra salsa lasciando 2 dita rispetto al bordo. Ultimiamo con altro olio e chiudiamo con le capsule stringendole a dovere.
  9. Proseguiamo riempiendo tutti gli altri vasetti e poi inseriamoli all’interno di una pentola larga e capiente. Tra un vasetto e l’altro incastriamo un canovaccio da cucina per evitare che possano rompersi, immergiamoli completamente con acqua e facciamo bollire per circa 15/20 minuti.
  10. Quando saranno ancora ben caldi posizioniamoli su un canovaccio a testa in giù per formare il sottovuoto ed attendiamo che raffreddino completamente. Lasciamo riposare la salsa in un luogo fresco ed asciutto per circa 2 settimane prima di gustarla. Conferirà un gusto alle nostre preparazioni incredibilmente sfizioso!