Gatti e bambini: i vantaggi e le regole per una convivenza sana e corretta!

Volete prendere un gatto ma temete che il vostro bambino non possa adattarsi? Non sapete come riuscire a farli convivere insieme? Vi sveliamo alcuni vantaggi e regole che saranno utili per la vostra convivenza. Vi aiuteranno così ad instaurarci un rapporto particolarmente speciale! 

BAMBINI GATTI VANTAGGI REGOLE
Gatti: con queste regole potrai farli convivere al meglio con i tuoi bambini!

Se pensate che i gatti siano animali indipendenti e per nulla attaccati ai loro padroni, vi sbagliate di grosso. Per quanto la loro natura sia totalmente diversa rispetto ai cani o ad altri tipi di animali domestici, i gatti sono capaci di instaurare, fin da subito, dei rapporti forti e speciali.

Convivere con loro quindi apporterà senza dubbio molti più vantaggi che svantaggi e se ancora vi fate delle domande sulla loro presenza o meno nelle vostre case sappiate che averli nel vostro ambiente vi garantirà protezione, affetto e innumerevoli benefici.

Possiamo dirlo senza paura anche per quanto riguarda il rapporto con i più piccoli. Non c’è nessun pericolo ad avere un micio che vaga per le nostre stanze. Con i bambini si instaurerà fin da subito un rapporto ancora più forte e loro saranno ben contenti di poter prendersi cura del loro amico a quattro zampe. Certo, è necessario stabilire delle regole ma di certo la loro convinvenza non potrà far altro che aiutarli a crescere meglio aiutandoli a diventare responsabili.

LEGGI ANCHE: Se il tuo gatto distrugge i vasi di fiori, attua questo metodo: non avrai più problemi

Gatti e bambini: i vantaggi e le regole della convivenza

Vantaggi:

  • Fiducia, empatia e responsabilità: i gatti non giudicano ma aiutano i bambini ad acquisire fiducia in loro stessi consentodogli di esprimersi nel modo che più preferiscono. Migliorano inoltre la loro empatia e li spingono a responsabilizzarsi in modo autonomo. I bambini infatti desiderano spesso comportarsi o fare ciò che fanno gli adulti e dunque saranno fin da subito pronti ad accudire e aiutare i loro amici a quattro zampe. In questo modo impareranno fin da piccoli cosa significa prendersi cura dell’altro.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Regole:

  • Educazione: avere una corretta educazione è poi importante per sviluppare un corretto rapporto di reciprocità tra entrambi. Cercare di interpretare i segnali del proprio gatto sarà utile per capire come approcciarsi nei suoi confronti. Sarà quindi necessario capire quando è tempo di giocare, quando è tempo per accarezzarli e quando loro dimostrano infelicità o solitudine. Non bisognerebbe mai affrettare i tempi e dovremmo sempre imparare a rispettarli.

LEGGI ANCHE: Cani e gatti: scopri i giochi che puoi fare per farli divertire!

  • Gioco: se avete dei bambini molto piccoli è sempre meglio non lasciarli mai giocare da soli con i gatti. Questi sono attratti dalle cose in movimento e dunque potrebbero graffiare anche senza volerlo. Dite quindi ai vostri bambini di non usare mai le mani per giocare con loro e preferite sempre giocattoli meccanici o quelli a carica. In questo modo i vostri piccoli potranno giocare insieme senza correre nessun tipo di rischio.