Asparagi: ti sveliamo 4 modi per riciclare l’acqua di cottura! Ti sorprenderanno!

Quando cuoci gli asparagi butti via l’acqua di cottura? Da oggi non farlo più! Ti sveliamo 4 modi per poterla riutilizzare senza sprecarne neanche un goccio! 

asparagi acqua riciclo
Asparagi: sai che puoi riutilizzare l’acqua della cottura?

Se ti piacciono gli asparagi e li cuoci spesso ti sarai accorta che quando questi vengono messi a sbollentare, l’acqua si scurisce. Ebbene per quanto quel colore scuro e spesso sgradevole non possa risultare proprio invitante, è necessario sapere che prima di buttare l’acqua di cottura è possibile riutilizzarla in mille modi diversi.

L’asparago infatti è un tipico ortaggio primaverile che grazie alle sue proprietà viene utilizzato in cucina per varie preparazioni succulente. In genere si tende a sbollentarlo prima di cuocerlo o aggiungerlo alle nostre pietanze perchè purtroppo, a dispetto di altre verdure, risulta spesso duro e troppo consistente.

E’ ricco di molte vitamine, è povero di grassi e soprattutto contiene potassio. Tutte sostanze le puoi ritrovare direttamente nell’ortaggio ma puoi recuperarle anche dalla sua acqua di cottura. Dunque perchè scegliere di buttarla via? Ti sveliamo a questo proposito 4 modi per poter riciclare questo liquido provando a non sprecarne nemmeno una goccia.

LEGGI ANCHE: I tuoi bambini non mangiano gli asparagi? Prova a cucinarli così: li ameranno!

Acqua degli asparagi: 4 modi per riciclarla al meglio!

  • fai una tisana detox: sappi che il sapore non è dei migliori e che se proprio vuoi berla sarà necessario aggiungerci qualche altro ingrediente. Strizza quindi mezzo limone o grattugia dello zenzero e vedrai che così risulterà senza dubbio più gradevole. Per quanto non sia buonissima è comunque una bevanda super salutare ed estremamente drenante.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

  • usala come brodo: se vuoi preparare dei piatti che hanno bisogno di liquidi per non attaccarsi e rimanere morbidi puoi utilizzare quest’acqua di cottura. Al posto del classico brodo vegetale o a quello di carne questo liquido aiuterà a rendere morbida la tua carne a far cuocere in modo gustoso il tuo piatto di riso
  • usala per innaffiare le piante: una volta che l’acqua si sarà raffreddata la potrai utilizzare per annaffiare le tue piante o i fiori. E’ ricca di sali minerali e alle tue piante farà benissimo

LEGGI ANCHE: Frutta e verdura di Aprile: le vostre tavole inizieranno a riempirsi di sapori stupendi

  • usala come acqua di cottura: si. Potrai riutilizzare quest’acqua anche come acqua di cottura della tua pasta o del tuo riso. Probabilmente prenderà un pò di sapore amarognolo e pungente, tipico dell’asparago, ma se poi condirai il tuo primo piatto con un sugo di carne o di verdura il risultato sarà eccezionale.