Scarico della vasca che puzza? Il trucco sorprendentemente economico

Scarico della vasca che puzza? Il trucco sorprendentemente economico per riparare all’errore che tutti commettono senza accorgersene

Vasca che puzza
Vasca che puzza, l’errore che in moltissimi commettono

Chiunque abbia una vasca da bagno a casa, sa benissimo che rilassarsi la sera con un bel bagno caldo non ha veramente prezzo. Dopo magari una giornata stressante o piena di impegni, tornare a casa e prepararsi un bagno caldo può essere davvero rilassante e rigenerante. Il caldo dell’acqua e magari gli oli essenziali distendono i muscoli e i nervi, che soprattutto in questo periodo storico ed economico sono messi continuamente sotto pressione. Chi ha una casa vecchia magari ha la vasca al posto della doccia, e quindi comunque la utilizza tutti i giorni per lavarsi. In questo caso si può incorrere in spiacevolissimi intoppi, che quando ci si parano davanti, possono essere davvero sgradevoli. Uno di questi è sicuramente la puzza che spesso e volentieri esce dallo scarico della vasca. Mentre nella doccia gli scarichi generalmente vengono puliti molto più spesso e disgorgati, nella vasca non sempre succede. Ecco quindi che a volte dallo scarico può risalire uno sgradevolissimo odore di marcio.

LEGGI ANCHE: Vasca da bagno ingiallita? Falla risplendere: ti serviranno 2 soli ingredienti naturali!

Scarico della vasca che puzza? Il trucco sorprendentemente economico

L’errore che moltissime persone commettono è quello sicuramente di non pulire i tubi dopo aver fatto lo shampoo. Di per se i saponi tendono ad accumularsi nei tubi e a lungo andare puzzano, peggio ancora se si depositano anche i capelli. Se usate la vasca a mo’ di doccia, ricordatevi di utilizzare sempre una retina di protezione, per evitare che i capelli scendano nello scarico. Se invece l’utilizzo è quello del bagno, ovviamente sarà più semplice raccogliere i capelli.

Se dovessero accumularsi, potete estrarli con una pinza a denti stretti, oppure con una fascetta da elettricista leggermente intagliata sui lati. Una volta fatto ciò e il vostro scarico dovesse puzzare ancora ancora, dovete assolutamente bollire due pentole d’acqua. Calate la prima pentola facendo scendere l’acqua bollente nello scarico. A questo punto versate un bicchiere di bicarbonato di sodio nello scarico. Lasciate agire per tutta la notte e poi versate un altro pentolone di acqua bollente a cui potrete aggiungere due bicchieri di aceto bianco. Da adesso il vostro scarico sarà pulitissimo e profumato.