Proteggi i tuoi capelli dal fumo del barbecue in questo modo efficace, pratico e infallibile

Come proteggere i capelli dal fumo del barbecue evitando fastidiosissimi odori? Te lo svelo io con questo semplice trucchetto!

Anche se quest’anno non sarà possibile fare il barbecue per Pasqua e Pasquetta con gli amici non bisogna necessariamente rinunciarci soprattutto se si dispone di una terrazza o di un bel giardino. Eppure, il fumo del barbecue potrebbe inevitabilmente far impuzzolentire i capelli senza neppure rendercene conto e l’odore potrebbe protrarsi per giornate intere. Come proteggere la nostra chioma allora dal fumo della brace evitando tra l’altro che i capelli possano assorbire tutto l’odore? Vediamo insieme un trucchetto davvero geniale, divertente e allo stesso tempo comodo ed efficace

LEGGI ANCHE: Capelli unti poco prima di uscire? Prova questo trucchetto impeccabile

Come evitare che i capelli puzzino di fumo del barbecue: non lo avresti mai immaginato!

Fare il barbecue è sicuramente un’ottima idea quando il sole splende e le giornate sono calde e confortevoli, specialmente a Pasqua e Pasquetta. Nonostante quest’anno non si possa festeggiare con tutti gli amici ed i parenti potremmo comunque optare per arrostire della golosa carne sulla brace in giardino o in terrazza semplicemente in famiglia. Cuocere la carne alla brace però potrebbe inevitabilmente riempire i vestiti di fumo così come i nostri capelli e l’odore forte potrebbe protrarsi anche per giorni, non risolvendo la situazione con uno shampoo. Come evitare quindi il problema? Scopriamolo con questo trucchetto davvero geniale

proteggi capelli fumo
Oltre ad essere un’ottima soluzione per proteggere i capelli, il turbante può essere un’ottima acconciatura, semplice, alla moda e davvero originale!
Foto di fashionaddictfromafric da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

Tutto ciò che dovremo procurarci sarà un semplicissimo foulard leggero di seta o di lino, il classico da indossare nelle serate più fresche di fine Estate o inizio Primavera. Riempiamo per 2/3 un comune recipiente con erogatore spray di acqua e per 1/3 con aceto di mele. Agitiamo qualche secondo in modo da amalgamare bene i due ingredienti e poi nebulizziamo la soluzione su tutto il tessuto. Quando arriverà il momento di accendere la brace ed arrostire la carne, leghiamo i capelli in uno chignon basso, poniamoci a testa in giù ed adagiamo il foulard sulla nuca per poi annodarlo sulla fronte, formando un foulard. Nebulizziamo ancora qualche secondo con la soluzione di acqua e aceto e poi cuociamo la carne insieme alla nostra famiglia. L’aceto in questo caso andrà a neutralizzare gli odori, impedendo al fumo di ancorarsi ai capelli. L’odore non rimarrà su di essi e ci aiuterà ad arrivare a fine giornata con una chioma profumata e perfettamente pulita!